Sport

Ariel Ortega – gli 11 giocatori più appassionati d’alcol

– Ariel Ortega (1974): soprannominato “Burrito” (l’asinello), Ariel Ortega è stato il “Maradona della bottiglia”. Cresciuto a Buenos Aires, sulla “riva” opposta del Pibe de Oro (Maradona al Boca Juniors, Ortega al River Plate), il Burrito ha sempre vissuto con l’ombra di Diego (un’ombra a forma di 10) sulla schiena. Trequartista di indubbio talento, ma folle e discontinuo, abituato a colpi di testa ed eccessi di rabbia (non) agonistica, Ortega emigra in Spagna con le stigmate del predestinato (con il River aveva vinto la Coppa Libertadores 1996). Resiste due sole stagioni a Valencia, con risultati altalenanti. Approda in Italia nel 1998, alla Sampdoria dell’aeroplanino Montella. Stagione discreta per il Burrito, ma la Samp retrocede e lui va a Parma dove, in due stagioni, non lascia il segno. Da lì il ritorno in Argentina, al River: l’amore di una vita. Poi l’ingaggio in Turchia (sponda Fenerbahçe), la fuga, la multa di 11 milioni di dollari e l’abbandono al calcio giocato. Con la risoluzione delle vicende contrattuali (e dopo quasi due anni d’inattività), Ortega può tornare al River. L’alcol e la depressione, però, ne minano il rendimento. I tifosi, tuttavia, sembrano accettare le sue intemperanze e le sue partite da borracho e, romanticamente, non gli volteranno mai le spalle. Nemmeno quando, nell’estate del 2011, il River retrocederà. Per la prima volta nella sua leggendaria storia. Ortega chiuderà la sua carriera nel 2012, dopo un paio di stagioni giocate con i modesti Defensores de Belgrano.

ariel-ortega-ritiro

Al suo attivo, 7 Campionati Argentini, 1 Supercoppa Italiana, 1 Coppa Libertadores, 1 argento olimpico e 3 mondiali con la nazionale argentina.

Non poco per un Burrito che voleva essere “de oro”.

Andrea Gratton

Già raccontati

Lennart “Nacka” Skoglund (1929-1975)

Mané Garrincha (1933-1983)

Eduard Strel’cov (1937-1990)

George Best (1946-2005)

Sócrates (1954-2011)

Walter Casagrande Júnior (1963)

Tony Adams (1966)

Paul Gascoigne (1967)

Edmundo (1971)

Coming soon

Adriano Leite Ribeiro

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog