Magazine

5 curiosità su Eros Ramazzotti

Eros Ramazzoti
Foto: Wikipedia

Sfatiamo 3 “falsi miti” sulle canzoni di Eros Ramazzotti

Eros Ramazzotti è un cantante romano “nato ai bordi di periferia”, in auge in diverse parti del mondo, specialmente in America Latina e non sono in Italia, dove, oltre che per le sue canzoni, viene sempre mentalmente associato alla bellissima Michelle Hunziker, sua prima moglie e dalla quale è nata la figlia Aurora.

Le canzoni di Eros hanno scritto la storia di una buona parte della musica italiana e sono molte le sue frasi “musicali” che sono state prese come spunto per diversi slogan, biglietti, messaggi, dediche da parte della gente, anche di coloro i quali la musica del cantante non era nella playlist principale.

Di Ramazzotti viene spesso apprezzato il suo mantenersi in forma per preservare il fisico atletico e magro, la sua passione per lo sport e per il calcio, facendo parte anche della Nazionale Cantanti.

Ecco 3 cose che devi assolutamente sapere di Ramazzotti e che forse non sai. Pronto a stupirti?

Più Bella Cosa

Anche tu pensi che il brano “Più bella cosa” del 1996 sia una dedica del cantante a Michelle Hunziker, come credono tutti? Promettici di non rimanere deluso se ti smontiamo questo “mito”. Il brano è stato scritto nel 1995 e pubblicato poi l’anno seguente, proprio mentre la storia d’amore tra Eros e Michelle stava prendendo forma.

In realtà è stato lo stesso autore, a distanza di molti anni, a dichiarare che il pezzo non è stato scritto pensando alla Hunziker. In realtà, pur senza aver specificato la “cosa” alla quale il brano era dedicato, leggendo tra le righe e interpretando le parole del cantante, si presume che la più bella cosa sia proprio la musica.

La chiave di lettura che assume la canzone, secondo la sua reale interpretazione, è una dedica all’amore che l’autore ha verso la musica, grazie alla quale è possibile uscire da periodi difficili e vedere la positività in un mondo che spesso propone cose negative. Per questo, allora, alla musica, “grazie di esistere”.

Un’emozione per sempre per Alex Baroni

Anche il brano “Un’emozione per sempre” pare, ai più, sia riferito alla fine della storia tra Eros e Michelle Hunziker, ma anche in questo caso la realtà è differente. Infatti, il pezzo è stato scritto qualche anno prima rispetto al periodo di pubblicazione (anno 2003) e non è stato composto solo da Ramazzotti.

La canzone venne proposta ad Alex Baroni il cui provino andò benissimo e colpì immediatamente Ramazzotti. Fu proprio Eros a credere per primo nel talento canoro e musicale di Baroni al punto che produsse anche il suo gruppo musicale e non smette, ancora oggi, di ricordarlo.

Quando però si trattò di uscire con il singolo, il cantante morì e il brano rimase nel cassetto. Venne pubblicato solo l’anno successivo, calzando a pennello anche per la fine della storia d’amore dello stesso Ramazzotti, il quale ha dichiarato in una sua intervista a Tv Sorrisi e Canzoni che “Questo pezzo si addice a me, però andava bene pure per lui (Alex Baroni) che aveva alle spalle la fine di un amore”.

Per la figlia non solo “L’aurora”

Eros Ramazzotti ha dedicato il brano “L’aurora” alla omonima figlia nata dall’unione con la Hunziker. Tutti riconoscono proprio questo titolo come l’unico pezzo che Eros ha scritto per la figlia.
In realtà non è il solo brano che il cantante romano ha scritto pensando ad Aurora. Ne esiste almeno un altro molto struggente, dolcissimo, che fa intenerire solo ad ascoltarlo ed è contenuto nell’album “Nove”: il pezzo in questione si intitola “Canzone per Lei”. La canzone mostra una chiave di lettura totalmente differente in cui Ramazzotti mette in musica le sensazioni di un padre che, da separato, può vedere la figlia solo durante il fine settimana per poi riaccompagnarla dalla madre. Brano fortemente introspettivo, meno conosciuto di Eros, ma di sicuro valore e significato.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog