Magazine

Resilienza, le sue diverse sfaccettature ed i vantaggi

Molto spesso ne abbiamo sentito parlare e, in molteplici situazioni, forse l’abbiamo anche usata, tuttavia non tutti conoscono cosa sia la resilienza. Un elemento importante della vita, come vedremo, che consente alle persone di affrontare ed anche superare determinate e molteplici situazioni complesse, che si potrebbero incontrare nel percorso della propria o altrui esistenza. Tuttavia, non tutti gli individui presentano questo elemento e pertanto esistono anche tecniche per sviluppare la resilienza.

Cerchiamo quindi di capire cosa sia la resilienza, le sue innumerevoli sfaccettature in cui si presenta ed i vantaggi che essa può offrire a ciascun soggetto che l’applica nelle diverse situazioni esistenziali o anche professionali. È possibile che molti abbiano questa caratteristica senza saperlo, mentre altri necessitino di svilupparla ed accrescerla, anche con il supporto efficace di corsi specifici. Vediamo cosa sia la resilienza nei suoi diversi punti di vista e come farne un’arma a nostro vantaggio nella complessa vita quotidiana.

La resilienza nei diversi ambiti

In generale, la resilienza viene intesa come la capacità di un sistema o un soggetto di potersi adattare ad un eventuale cambiamento, che può avere natura diversa. In differenti ambiti la resilienza assume caratteristiche e significati molteplici. In biologia, ad esempio, essa rappresenta la capacità di una materia vivente di autoripararsi, dopo un danno subito. In ambito ingegneristico, invece, è la capacità di assorbimento di energia da parte di un materiale, fino alla sua rottura, causata da deformazioni di varia natura.

In psicologia, poi, è la capacità di una persona ad adattarsi in modo positivo a condizioni negative o veri e propri eventi traumatici. La resilienza e la sua assenza o presenza in un individuo possono essere dovute a diversi fattori, sia personali che sociali o relazionali. E, come abbiamo detto, non tutti presentano tale elemento. Difatti, alcuni soggetti subiscono taluni eventi negativi, arrivando a sviluppare anche problematiche psicologiche, mentre altri non subiscono effetti a lungo termine da questo punto di vista.

I vantaggi della resilienza

Proprio dal punto di vista psicologico, è importante avere o sviluppare la resilienza. Pensiamo a tanti eventi che possono capitare nella vita, da un trasferimento di sede di lavoro all’abbandono subito da parte del coniuge o partner o anche da semplici cambiamenti vissuti negativamente. Al giorno d’oggi, possono essere tanti gli eventi a cui si è sottoposti e pertanto si ha necessità di reagire ed affrontarli con giusto piglio ed energia positiva.

Risulta importante, di conseguenza, liberare tutte quelle energie potenziali e la resilienza appunto per poter non solo affrontare al meglio la vita stressante di ogni giorno, ma anche imparare a trarre il meglio da ciascuna situazione, sia in ambito privato che in quello professionale. Elementi personali come l’ottimismo e l’autostima, ma anche relazionali come l’amicizia e l’empatia verso gli altri, sono tutti fattori che aiutano a sviluppare la resilienza in ciascuno di noi.

Con gli strumenti giusti è possibile così non solo resistere agli eventi negativi che accadono nella vita, ma anche affrontarli in modo nuovo e propositivo, in maniera da trarne esperienza e nuove capacità di adattamento e miglioramento personale o professionale. Tra tali strumenti vi sono anche veri e propri corsi o lezioni, che consentano di sviluppare e rafforzare la resilienza ma anche le energie positive necessarie al miglioramento individuale.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog