Magazine

Julia Roberts: 5 curiosità sull’attrice americana

Julia Roberts
Foto: Link

Julia Roberts è un’attrice statunitense, divenuta famosa in tutto il mondo dopo aver preso parte al film Pretty Woman. Nel 2001 si è aggiudicata il premio Oscar alla miglior attrice grazie alla recitazione nel film autobiografico Erin Brockovich. La stessa pellicola le ha portato in dote un Golden Globe e un premio BAFTA, entrambi per la miglior attrice in un film drammatico.

Julia Roberts nasce il 28 ottobre 1967 a Smyrna, un piccolo sobborgo della città di Atlanta negli Stati Uniti d’America. Anche i suoi genitori, in passato, avevano lavorato nel mondo della recitazione e del teatro. Da piccola, la Roberts sognava di diventare un medico veterinario. Ottenuto il diploma alla Campbell High School, ha frequentato per un certo periodo la Georgia State University, fallendo però la laurea.

La svolta arriva in occasione del suo trasferimento a New York, dove comincia a studiare recitazione. Il suo primo film di una certa importanza è Fiori d’acciaio, un anno prima di Pretty Woman. Già allora stupisce pubblico e critica, guadagnandosi una candidatura agli Oscar come miglior attrice non protagonista e il suo primo Golden Globe. Era nata una stella.

1. Una passione smisurata per le soap operaJulia Roberts

Agli inizi della sua carriera Julia Roberts sostenne diversi provini per entrare nel cast della soap La valle dei pini nel ruolo di Linda Warner. Il destino però le aveva riservato qualcosa di molto più grande. La passione per la soap è comunque rimasta intatta da allora, tanto che durante i People’s Choice Awards del 2002 l’attrice statunitense ha voluto a tutti i costi sedersi al fianco degli attori de Il tempo della nostra vita, la sua soap opera preferita.

2. I dettagli fanno la differenza

L’Oscar guadagnato con l’interpretazione di Erin Brockovich nell’omonimo film autobiografico arriva dopo uno studio maniacale della personalità della vera Erin, a tal punto da ripeterne alla perfezione anche la gestualità. Julia Roberts è mancina, Erin Brockovich destrorsa, e dunque l’attrice prima delle riprese ha iniziato a usare la mano destra per risultare il più credibile possibile.

3. Guadagni da capogiro

Per il film Erin Brockovich, Julia Roberts ha ottenuto un cachet stellare da 20 milioni di dollari. È stata la prima attrice a raggiungere un simile guadagno per un solo film. Dopo di lei è arrivato poi Jim Carrey, che ha guadagnato la stessa cifra per recitare nel film Il rompiscatole. Nel 2006, all’apice della carriera, la Roberts è riuscita a guadagnare qualcosa come 5 milioni di dollari in un giorno come modella per Gianfranco Ferrè.

4. Rifiuti clamorosi

La carriera di Julia Roberts è costellata di rifiuti clamorosi, da parte della diva di Hollywood si intende. Le malelingue narrano che l’attrice americana abbia rifiutato diversi ruoli andati poi a colleghe divenute famose proprio grazie a quelle pellicole: Insonnia d’amore (Meg Ryan), Shakespeare in love (Gwyneth Paltrow) e Ricatto d’amore (Sandra Bullock) tra gli esempi più illustri

5. Amori a ripetizioneJulia Roberts

Prima di Danny Moder, con il quale è sposata dal 2002, Julia Roberts ha avuto numerosi flirt, tra cui quelli con Dylan McDermott e Liam Neeson. Nella lunga lista delle persone che si sono innamorate del sorriso smagliante dell’ex protagonista di Pretty Woman si possono citare anche Matthew Perry, Ethan Hawke, Daniel Day Lewis e George Clooney.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog