Magazine

Carla Bruni: 10 fatti e curiosità

Carla Bruni
Foto: Wikipedia

Carla Bruni è una cantautrice italiana, ex modella e Première dame di Francia. Nasce a Torino il 23 dicembre 1966 da una famiglia di origine ebraica. Per timore di un rapimento delle Bigrate Rosse, i genitori decidono di lasciare il capoluogo piemontese per trasferirsi a Parigi, quando Carla ha soli otto anni. Suo padre, in seguito al trasferimento in Francia, si dedica all’attività di compositore, ottenendo pochi anni più tardi la nomina di direttore artistico del Teatro Regio di Torino.

Intanto Carla Bruni studia dapprima in Svizzera, quindi si iscrive alla Sorbona di Parigi per frequentare la Facoltà di Architettura. Il suo impegno accademico però dura poco, infatti all’età di 19 anni diventa una modella. Grazie al suo fascino irresistibile, negli anni Novanta la Bruni è tra le modelle più pagate al mondo, diventando il volto iconico di numerosi brand di moda, tra cui Versace, Chanel, Karl Lagerfeld e Christian Dior. In un solo anno arriva perfino a guadagnare la bellezza di oltre 7,5 milioni di dollari.

Nel 2007, a distanza di un mese dalla quale si erano conosciuti, la stampa ufficializza la relazione tra Carla Bruni e il Presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy. I due si sposano pochi mesi più tardi, il 2 febbraio 2008 all’Eliseo con una cerimonia civile. Dall’amore con il Presidente transalpino nasce la piccola Giulia, venuta alla luce il 19 ottobre 2011, a distanza di dieci anni dal primo figlio Aurelien.

1. L’avversione per il mondo della moda

All’inizio, una delle principali top model degli anni Novanta non voleva saperne di entrare nel mondo della moda. A convincerla fu la moglie del fratello Virginio, che le suggerì di provare a calcare la sua prima passerella.

2. Paul Marciano rimase folgorato dalla sua bellezza

Ancora giovanissima, Carla Bruni entra in contatto con City Models, agenzia francese che la assume come aspirante modella. Poi però arriva Paul Marciano, direttore creativo di Guess nonché suo presidente, che propone alla sconosciuta ragazza di origini italiane di diventare l’icona del marchio.

3. Un successo incontenibile

Grazie a Paul Marciano e la maison Guess, Carla Bruni ottiene un successo straordinario, lavorando per altre tre agenzie di moda: Storm (Londra), Marilyn (Parigi) e Women Model Management (New York).

4. La passione per la musica

Ben prima della moda, Carla Bruni aveva sempre nutrito una grande passione per la musica. Ed è per lei che decide di rinunciare alle passerelle per incidere il suo primo album intitolato Quelqu’un m’a dit (2002).

5. Flirt famosi

Nel suo ruolo di top-model ha avuto modo di avere numerosi flirt, tra cui quelli con Eric Clapton, Donald Trump, Vincent Perez e Kevin Costner.

6. La relazione con Raphael Enthoven

La prima relazione seria di Carla Bruni fu con Raphael Enthoven, alla fine degli anni Novanta. Dalla loro storia d’amore nacque Aurelien (2001).

7. La sua dolce metà

L’anima gemella della bellissima modella torinese è Nicolas Sarkozy, con i due che si sono sposati all’Eliseo il 2 febbraio 2008.

8. La politica

Prima di conoscere Sarkozy, la Bruni si era sempre professata di sinistra, poi però cambiò idea.

9. Il padre biologico

Carla Bruni ha scoperto l’identità del padre biologico dopo la morte di quello naturale, avvenuta nel 1996. Si chiama Maurizio Remmert, ed è un imprenditore italo-brasiliano.

10. Il ritorno in passerella

Come omaggio alla memoria di Gianni Versace, Carla Bruni è tornata in passerella durante la settimana della moda a Milano nel 2017.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog