Magazine

5 curiosità su Sabrina Ferilli

Sabrina Ferilli
Foto: Wikipedia

Sabrina Ferilli nasce a Fiano Romano il 28 giugno del 1964. É un’attrice con alle spalle già 35 anni di carriera che ha iniziato da piccolissima debuttando in una compagnia teatrale del suo paese e poi successivamente lavorando con i più grandi registi italiani.

Non si è mai accontentata e non ha mai dato tanto peso ai no ricevuti. Non si è mai scoraggiata neanche quando per esempio al centro sperimentale di cinematografia non venne presa perché troppo italica; neanche lì nonostante la sua giovane età si è fatta abbattere perché sostanzialmente non ha mai creduto a questi pregiudizi e idee con poco senso. Ha continuato a raggiungere i suoi obiettivi con costanza e tenacia.

Oltre a essere un’attrice è anche una conduttrice televisiva italiana; ha vinto cinque nastri d’argento, un Globo d’oro e sei Ciak d’oro e un altro successo importante è stato ricevere ben quattro candidature al David di Donatello.

L‘ultimo impegno lavorativo è stato la ripresa della fiction intitolata “L’amore strappato” di Ricky Tognazzi di cui poi ha vinto nel giugno 2019 il premio moige di questa fiction dal movimento italiano genitori (Moige). Con il passare degli anni è stata considerata un’icona della bellezza del cinema italiano.

Dal 2003 al 2005 è stata sposata con l’avvocato Andrea Perone, un matrimonio durato pochi mesi. Dopo essersi lasciata poi nel 2011 sposa il manager Flavio Cattaneo con cui è ancora attualmente insieme.

Scopriamo insieme 5 curiosità su Sabrina Ferilli che forse non conoscevate.

Il matrimonio in segreto con Flavio Cattaneo e il tentativo di adottare

Sabrina Ferilli si è sposata con Flavio Cattaneo in segreto nel 2011.

Dopo il fallimento del matrimonio precedente, le nozze sono state celebrate privatamente e non ha reso pubblico il matrimonio con Cattaneo fino al 2014.

Da nessuno dei due matrimoni ha voluto avere dei figli anche se ha confessato di aver provato ad adottare, purtroppo però il tentativo non è andato a buon fine.

Ama gli animali e infatti ha un gattino di nome Romolo e una cagnolina di nome Nina.

Recitazione: chi sono le sue fonti d’ispirazione?

Sabrina Ferilli ha confessato che le sue fonti d’ispirazione sono Anna Magnani, Monica Vitti e Sophia Loren.

In un’intervista a Verissimo ha inoltre dichiarato che, nonostante la sua importante carriera, nella finzione cinematografica lei non è molto brava a dare i baci sulle labbra.

La squadra di calcio preferita di Sabrina Ferilli

Sabrina Ferilli è una grande tifosa della Roma e infatti diventò celebre il suo spogliarello per festeggiare la vittoria del primo scudetto della squadra nel 2001.

Da piccola però non era tifosa della Roma ma della Lazio.

I consigli di Sabrina Ferilli per un corpo perfetto

Sabrina Ferilli ha confessato che il suo segreto per un corpo perfetto è l’allenamento in palestra, lei infatti si allena fino a 4 volte alla settimana.

In un’intervista su Panorama aveva dichiarato però che da adolescente più volte si era sentita a disagio per il suo fisico prorompente e aveva lanciato un messaggio per le giovani ragazze che hanno difficoltà ad accettare i difetti del proprio fisico, dicendo:

“Mi vergognavo del mio fisico. Crescendo il brutto anatroccolo si è trasformato. A questo proposito voglio lanciare un messaggio di speranza alle ragazzine non troppo belle: abbiate fiducia nei cambiamenti dell’adolescenza.”

Sabrina Ferilli e il suo rapporto con i social media

Al giorno d’oggi con la diffusione dei social media è quasi scontato che tutti abbiano un proprio profilo social, a maggior ragione se sei un personaggio pubblico che potrebbe avere milioni di seguaci.
Sabrina Ferilli invece non ha un proprio account Instagram ufficiale.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog