Magazine

5 curiosità su Loredana Bertè

Loredana Bertè
Foto: Wikipedia

A 70 anni Loredana Bertè ne avverte 50, segno di un carattere forte, speciale e grintoso, con la voglia di mantenersi attiva. Moltissimi sono i suoi brani di successo, considerando anche che lei è un’interprete e non una cantautrice. Concerti ovunque e una vita un po’ sopra le righe in molti frangenti. Considerata da molti una “ribelle trasgressiva”, colpisce la sua voce graffiante che ha tracciato un preciso percorso nel suo modo di interpretare le canzoni, abbinando un outfit sempre molto eccentrico, anche quando i palcoscenici erano importanti.

Attualmente i suoi capelli blu e il rossetto rosso molto marcato creano tendenza, anche se Loredana Bertè è sempre andata controcorrente, dando poco peso alle mode e lo dimostra anche nelle recenti apparizioni televisive dove lei stessa è presa a riferimento da ragazze altrettanto stravaganti.

La regola del niente

Forse chi segue Loredana con passione estrema lo sa, ma siamo quasi certi che la maggior parte delle persone non conosce “La regola del niente”. Non è una canzone della Bertè, ma una sua “massima” che identifica un periodo preciso della sua vita per indicare un’infanzia senza alcuna soddisfazione. Un padre severo e autoritario, una madre con cui vi era un rapporto discutibile, una ambiente in cui tutti parevano estranei: la bambina Loredana non aveva la percezione delle feste, nemmeno del Natale e del compleanno e spesso non aveva il cibo a disposizione. Con la sorella Mimì, andò via da casa quando era ancora poco più che una bambina proprio per sfuggire alla “regola del niente”.

Loredana ed Andy Wharol

Loredana ha conosciuto Andy Wharol in America durante il “periodo statunitense” di lei. Curioso è sapere che Andy credeva che la Bertè fosse la barista di un bar. In realtà la cantante andava tutti i giorni in quel locale al punto che ormai era “una di casa”. Un giorno lei era posizionata davanti alla macchina del caffè, entrò Wharol, la vide e le chiese un caffè che lei gli fece. Da qui il malinteso. Le Bertè affinò molto il legame con il personaggio e spesso lei cucinava per lui.

La Bertè e Bush

La Bertè anni fa fece visita alla Casa Bianca in epoca Bush e si ritrovò circondata da guardie del corpo predisposte appositamente dal governo americano. Il motivo? Visto il carattere eccentrico di Loredana e dei suoi accessori di abbigliamento molto simili ad alcuni mostrati anche da Cicciolina (all’epoca rinomata pornostar), si temeva potesse spogliarsi improvvisamente accanto al Presidente. Sarebbe stata una macchia indelebile per la carriera politica di Bush, ma Loredana non voleva assolutamente compiere quel gesto. La sua eccentricità era la norma.

Da Borg alla mancanza di amore

Come dichiarato dalla stessa Loredana, da oltre 25 anni non è più innamorata. L’ultima vera relazione l’ha avuta con il tennista Borg, con sui si è anche sposata. Nonostante possa sembrare il contrario, lei si dichiara molto fedele una volta che è realmente innamorata di un uomo, il quale però da moltissimi anni manca nella sua vita. Ma a quanto pare non è un problema: Loredana ha detto di star bene così. La storia d’amore con il tennista è stata molto travagliata e spesso anche violenta da parte di entrambi: “Ho commesso un errore perchè con Borg pensavo di farmi una famiglia, ma non è andata così”. Queste le sue dichiarazioni.

Traslocando

Non stiamo parlando di cambio di casa, ma del disco di maggior successo di Loredana, arrivato al punto da essere incensato anche dalla rinomata rivista Rolling Stones nel 1982, anno in cui la Bertè vinse il Festivalbar e Vota la Voce. Oggi viene riproposto in versione vinile in special edition. Dall’album, prodotto originariamente da Ivano Fossati, è conosciutissima “Non sono una signora”, brano celeberrimo e di grande successo per Loredana.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog