Magazine

5 curiosità su Alessandro Del Piero

del piero
Foto: Wikipedia

Fuoriclasse dentro e fuori dal campo, capitano della Juventus e campione del mondo con la maglia della nazionale. Il grande Alex Del Piero ha fatto innamorare tutti gli appassionati di calcio con le sue magie e la sua capacità di rialzarsi e tornare al top dopo il tremendo infortunio di Udine avvenuto nel 1998.

E pensare che sua madre voleva che facesse il portiere, proprio per evitare al figlio il rischio di gravi infortuni. Sarebbe stato un vero peccato perdere un numero dieci del genere. Lo sa bene anche suo fratello Stefano, il quale, per fortuna nostra e sua, convinse Alex a giocare da fantasista. Chi non ha mai sentito parlare di Del Piero? Be’, sarebbe come ammettere di vivere su un altro pianeta. Eppure ci sono alcune chicche su Alex di cui non tutti sono a conoscenza. Per tale motivo, abbiamo pensato di creare una breve lista con le 5 curiosità su Alessandro Del Piero di cui forse non sei al corrente.

Il Milan lo aveva già notato

I rossoneri erano sulle sue tracce, già da quando il piccolo Alex vestiva la maglia del Padova. Così la Juventus, su suggerimento di Franco Causio, dovette sborsare 5 miliardi delle vecchie lire per vincere la concorrenza milanista. Soldi ben spesi! In compenso a Milano, sponda neroazzurra, arrivò un altro Del Piero. Si chiamava Yago e veniva dal Brasile. Se, com’è molto probabile, non ne hai mai sentito parlare, è perché di Del Piero, putroppo per l’Inter, pare avesse solo il nome.

Serie B e Coppa del mondo

Quando nel 2006 Del Piero conquistò i Mondiali con la nazionale italiana, la Juve era già retrocessa in serie B, in seguito ai fatti di Calciopoli. L’unico calciatore, insieme ad Alex, a vincere un mondiale pur militando nella serie cadetta è stato Franco Baresi, il quale, mentre il Milan era in serie B, nel 1982 vinse i mondiali con l’Italia di Bearzot.

Il Santiago Bernabeu si inchinò davanti ad Alex

Era il 5 novembre del 2008, in occasione di un incontro di Champions League tra Real Madrid e Juventus, quando del Piero incantò con la sua classe i tifosi madrileni. Questi ultimi resero omaggio ad Alex con una standing ovation al momento della sua uscita dal campo, nonostante con la sua doppietta l’attaccante della Juventus avesse determinato la sconfitta dei Blancos.

La sua amicizia con gli Oasis

I fratelli Gallagher non sono noti per andare d’amore e d’accordo. Eppure su una cosa la pensano allo stesso modo. Sì, perché Alex Del Piero è il giocatore preferito di entrambi i fratelli di Manchester, i quali non hanno mai perso occasione per rendere omaggio all’ex capitano della Juve. Del Piero appare addirittura in un video di una loro celebre canzone Lord Don’t Slow Me Down, precisamente al minuto 0:43.

L’ultimo capitano juventino a vincere la Champions

Questa è senza dubbio la curiosità più amara per i tifosi juventini. Infatti Del Piero è stato l’ultimo capitano dei bianconeri a sollevare la coppa dalle grandi orecchie, ormai nel lontano 1996, dopo aver battuto l’Ajax ai rigori. Da quella volta, la Juventus è arrivata sette volte in finale di Champions, ma non è più riuscita a portare a casa la coppa tanto sognata. Per questo, nella mente di tutti gli juventini l’immagine di Del Piero che solleva quel trofeo è diventato un ricordo dal sapore dolceamaro.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog