Oltreuomo Docet

I superpoteri che ho sempre sognato di avere

Se esistesse Dio e venisse a cena da me per assaggiare la mia favolosa chimichanga, cosa gli chiederei?

Immagino…

Ho sempre sognato i superpoteri. Avendo Dio come ospite, gliela butto lì. Dopo cena, aspetto che vada in bagno a liberarsi, gli offro un bicchiere di Ferro-china Bisleri e poi gli chiedo se può dotarmi di un potere speciale. Lui mi dice va bene, scegline uno.

Quale scegliere?

Bisogna essere preparati a questo genere di cose altrimenti si rischia di sbagliare. Per questo ho deciso di stilare questa breve lista di poteri mega utili che vorrei tanto possedere.

supereroe

Ecco una breve lista dei superpoteri che vorrei:

Fermare il tempo.

Il sogno di qualsiasi pervertito. Con questo potere potrei palpare impunemente le cassiere del Carrefour e sbirciare sotto le gonne delle turiste americane in corso Como. Potrei anche fare un sacco di scherzoni alla gente. Per esempio, fermo tutto e sposto due persone che camminano una di fronte all’altra, faccio ripartire e si scontrano. Top.

Sceglierei questo potere per vincere ogni sfida per il parcheggio. Immaginate una strada a senso unico, un parcheggio e una macchina davanti a voi che sta per rubarvelo. Fermate tutto, salite nella vettura rivale e la guidate oltre il parcheggio vuoto. Parcheggiate la vostra e fate ripartire il tempo.

Leggere nei ricordi.

Potere utilissimo per superare gli esami universitari. Il prof vi fa una domanda e voi gli leggete nella testa la risposta, se non la sa nemmeno lui almeno avete la certezza di poter rispondere quello che volete.

Per contro, sono sicuro che nessuno vorrebbe sfogliare i ricordi della sua ragazza e vedere quello che ha visto lei. Cristo che incubo.

Tornare indietro nel tempo per cambiare il futuro.

Mi divertirei troppo a spoilerare le serie TV agli sceneggiatori stessi, perché a quel punto cambierebbero finale per farmi torto. Poi metterei da parte due soldi scommettendo sul calcio, giocando d’azzardo e inventando facebook.

O più semplicemente indovinerei la fila più veloce al supermercato.

Parlare con gli animali.

La cosa che probabilmente desidero maggiormente nella vita è conoscere cosa pensano cani e gatti dei loro padroni. Cioè, la mia vicina di casa è deficiente completa, mi sembra impossibile che non se ne sia accorto anche il suo cane. Poi sono certo che l’asimmetria sentimentale vale anche nella diade animale-uomo, qualcuno che ama di meno c’è sempre.

Far tornare pulite le cose soffiando.

Il vantaggio è duplice, basta con le lavatrici. Pffft e tutto torna pulito. Ma questo è il meno, immaginate di salire sull’autobus a giugno e far sparire l’olezzo di sudore di tutti i passeggeri con un soffio.

Teletrasporto.

La mattina ci metto veramente poco a prepararmi per uscire, infatti mentre scrivo queste righe le mie ascelle urlano che vogliono essere lavate. Lasciando stare i dettagli sulla mia igiene personale, il traffico dei viali mi svuota. Il teletrasporto sarebbe comodissimo per arrivare in orario al lavoro.

Comandare i punti di vista.

Potere capolavoro! Vorrei essere capace di mettere una persona nei panni di un’altra. Magari sei lì, con la tua ragazza che ti sta facendo il cazziatone per qualcosa che non hai capito bene e puff, le inculchi il tuo punto di vista sulla questione e improvvisamente la pensa come te.

WIDGET 1

Seguici sull' INSTAGRAM dell'Oltreuomo

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog

OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853