Oltreuomo Docet

Le gambe di tata Francesca mi hanno insegnato ad amare

Molti si interrogano su cosa sia l’amore. Soprattutto quelli che non ce l’hanno e lo invidiano a quelli che ce l’hanno ma che invidiano quelli che non ce l’hanno, perché quelli che ce l’hanno non lo vorrebbero. Chi non invidia nulla di solito non si interroga su niente perché è troppo impegnato a godersi quello che ha.

Riassumendo, l’uomo non riesce a pensare e a vivere nello stesso momento. Deve fare una cosa per volta. I bambini invece ci riescono tranquillamente perché il loro tipo di pensiero è puramente funzionale all’azione.

Dicendo mi stai che in prima parte di vita, a vivere impari. In seconda impari cose che riempiono tua testa di pensieri oscuri. E infine, in terza parte tu dimentica come vivere, dimentica cose che sa e resta solo con pensieri inutili? Allora io vecchio jedi rincoglionito.

Dicendo mi stai che in prima parte di vita, a vivere impari. In seconda impari cose che riempiono tua testa di pensieri oscuri. E infine, in terza parte tu dimentica come vivere, dimentica cose che sa e resta solo con pensieri inutili? Allora io vecchio jedi rincoglionito.

All’incirca è così maestro. Ma non facciamo gli isterici che poi qualche vecchio si offende.

Se quello che dice il maestro Yoda fosse vero allora l’unico modo per insegnare qualcosa ai bambini, o almeno il modo più efficacie, sarebbe per via esperienziale. Troppo acerbi per capire gli insegnamenti dei nonni o dei genitori, i bimbi capiscono meglio quello che vivono sulla loro pelle. E per bimbi intendo anche ragazzotti di maggiorenni.

Perché per quanto vi possano ripetere che l’acqua che bolle è calda, finché non ci avvicinate il ditino e la fatina del cervello non vi dice di toglierlo, non lo capite. Figuriamoci per cose più complesse. Come l’amore ad esempio.

Mi stavo appunto chiedendo chi mi ha insegnato ad amare. Un comportamento così complesso non può essere appreso da una singola esperienza ma dev’essere il frutto dell’azione congiunta di più esperienze.

Così mi sono preso un’ora del mio tempo per rispondere a questa domanda.

Questa è la mia conclusione.

collages-fran-ect-the-nanny-448669_1024_768

24,3% – Le gambe di tata Francesca.

15,2% – Il Ménage à trois fra Johnny (Kyosuke), Sabrina (Madoka) e Tinetta (Hikaru).

13,8% – I film della Disney.

10,5% – Il Teletutto.

8,4% – La “casa libera”.

8,0% – Mario Salieri e antenna 3.

7,5% – Jack Frusciante è uscito dal gruppo di Brizzi.

5,1% – Dawson’s Creek.

4,3% – Tutte le ballad metal.

1,6% – L’amico più grande.

1,3% – Altro.

Più o meno il concetto e il modo d’amare di un trentenne oggi deriva da queste cose.

Mi interrogo da molte lune su quale fine fatto abbia tata Francesca. E altri personaggi di serie. Qualcuno nudo mostrato si è?

Mi interrogo da molte lune su quale fine fatto abbia tata Francesca. E altri personaggi di serie. Qualcuno nudo mostrato si è?

Per rispondere al maestro Yoda:

Capezzolo di Tata Francesca in Cadillac Man, Topless della bambina bionda (Nicholle Tom) in Master of Sex e troieggiare con le tette al vento della bimbetta mora (Madeline Zima) in Californication.

The-Nanny

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog