Oltreuomo Docet

L’arte di ottenere ragione

Nel 1929 Schopenhauer scriveva un trattatello del cazzo intitolato “L’arte di ottenere ragione”, edito da Adelphi. Quei quattro aforismi buttati lì ebbero un successo vergognoso tra i rompicoglioni, quel genere di persone che ti fanno notare quando sbagli le date nelle citazioni.

Oggi purtroppo i consigli del celebre “figlio di puttana” (come lui amava definirsi) non sono più validi. Questo non significa che oggi non potete più avere ragione, vuol dire soltanto che dovete seguire i suggerimenti contenuti in questo post.

ottenere ragione

#1 Screditare la fonte.

Argomentare è troppo difficile, implica conoscere l’argomento di cui si sta parlando e stabilire nuove connessioni logiche in contrasto con quelle del tuo interlocutore. Molto meglio eliminare l’autorità dell’avversario colpendolo sul personale.

Trovo singolare che pur non avendo i capelli tu voglia esprimere un parere su Interstellar.

 

#2 Chiedere da dove viene l’informazione.

L’arma definitiva. Oggi la gente si informa su internet brucando qua e là stralci di informazioni. Alla fine accumulano delle nozioni senza sapere bene da dove arrivano. Per ammazzare il discorso chiedeteglielo.

Esattamente in quale laboratorio e su quale rivista scientifica sono stati pubblicate le analisi sulle scie chimiche?

 

#3 Domandare esempi.

Speculare è come fare i recchioni con il culo degli altri. Nel passaggio dall’astratto all’empirico molti crollano. Per questo motivo è utile chiedere al tuo avversario di portare degli esempi.

Le svedesi sono tutte zoccole? Fammi un esempio di cosa hai combinato a Umeå.

 

#4 Trovare dei parallelismi tra quello che ascolti e qualcosa di deprecabile.

Un interlocutore accalorato e sicuro dei propri argomenti di solito è un po’ spocchioso. Otterrai gran beneficio tracciando dei legami tra le sue parole e quelle di qualche personaggio d’avanspettacolo che sicuramente detesta.

Anche Ezio Greggio a Striscia ha fatto un discorso simile sull’aggiotaggio.

#5 Portare un caso particolare come contro prova.

Al di fuori delle leggi matematiche, di determinismo nel mondo ce n’è ben poco. Gli ingegneri che sanno tutto, sanno anche questo. Perciò quando devono far funzionare qualcosa si prendono belli larghi. In questo modo assorbono l’urto di quel caso particolare e statisticamente improbabile che altrimenti farebbe cadere il palazzo. Tuttavia se non stai disquisendo con un ingegnere puoi utilizzare questa tecnica.

Ti dirò, io sono stata con un nero che a ballare era negato. E niente anaconda.

 

#6 Buttarla in vacca con le metafore.

La metafora è il modo migliore per esemplificare un concetto, improvvisamente vedi davanti a te ciò di cui si sta parlando. Per questo se la metafora è di bassa lega l’intero apparato costruito dal tuo interlocutore verrà buttato in vacca.

Schierarsi contro gli OGM è come dire che ti piace la fame nel mondo.

 

#7 Insultargli la madre.

La crisi è brutta? Anche tua madre!

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Seguici sull' INSTAGRAM dell'Oltreuomo

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog

OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853