Oltreuomo Docet

20 modi per dire zozzerie senza dire zozzerie

Ogni giorno, quando parlo o scrivo un post, mi trovo davanti alla necessità di dire “cazzo”, “figa”, “extreme gang bang” e altre zozzerie. Converrete con me che non è elegante.

Anzi, la zozzeria reiterata perde la propria forza diventando il banale simulacro di se stessa. Viviamo in un’epoca in cui la fisicità è talmente banalizzata da risultare vuota quando la si chiama per quello che è.

zozzerie - beppe
“Ma quindi non posso più dire ‘figa’???”

Beppe, non è questo il punto. Il problema sta nel fatto che è dall’estate della terza media che non è più figo dire “figa”. Dobbiamo sforzarci, amico mio, di trovare altri modi per dire le nostre zozzerie, che sono una delle poche cose che ancora ci qualificano come maschi in questo mondo di relativismo sessuale e politicamente corretto.

Quindi ti elenco il greatest hits dei 20 modi per dire zozzerie senza dire zozzerie. Vedrai che ti aiuterà.

20 modi per dire zozzerie senza dire zozzerie

#20. Il sacro scettro

Sacro perché anche noi maschi dobbiamo tirarcelo un po’. Scettro per far capire chi comanda. Un maschio ha il cazzo, un uomo ha il sacro scettro.

#19. Scilla e Cariddi

Ovvero i due mostri marini che vivevano sullo stretto di Messina. Si tratta ovviamente del rapporto anale, pericoloso per le reazioni che la nostra richiesta può provocare nella partner, stretto per ovvie ragioni anatomiche.

#18. La Catalana

“Fammi una spagnola” è una frase da liceale ostaggio degli ormoni. “Desidererei una Catalana” le lascerà il dubbio se state richiedendo una pratica sessuale o confessando una perversa passione per la Incontrada.

#17. Lucidare il fucile

La masturbazione non è granché, ma se la intendiamo come collaudo delle proprie armi in vista di un futuro rapporto risulta già meno triste. Per i minidotati esiste la variante “Lucidare il fucile a canne mozze”.

#16. Alla ricerca del tempo perduto

Come la lunghissima opera di Proust. Con questa espressione si etichettano quei rapporti in cui il maschio ci mette un’eternità a venire. Esempio: “Alla fine l’ho fatto con Carlo.” “E come è stato?” “Mah, io sono arrivata subito, lui è andato alla ricerca del tempo perduto.”

#15. Big Bang

Il Big Bang è l’evento padre di tutti gli eventi, l’immensa esplosione. La botta e via solo un passatempo senza slancio.

#14. Fare come Neymar

Neymar durante le partite passa più tempo a terra che in piedi. “Fare come Neymar” è quindi un modo cortese per indicare la scarsa propensione al durello di alcuni ragazzi. E’ anche consolante: non gli starà dritto, ma almeno guadagna un sacco di soldi.

#13. Lei copula col verro

Quindi è una maiala.

#14. Precipitarsi

“Venire di fretta, inaspettatamente” (Dizionario Devoto-Oli).

#13. L’arca di Noè

Durante il diluvio universale era questo il rifugio accogliente per tutti gli animali, dall’uccello all’anaconda. Si ricorda che per motivi di capienza ne furono ospitati non più di due per specie.

#12. Tsunami d’amore

“Sono tutta uno tsunami d’amore” è molto più elegante di “sono tutta bagnata”. Non perché sottintenda una maggiore eccitazione, ma perché rende conto della passione travolgente che trascina la ragazza durante i rapporti più belli.

#11. Il baratro del piacere

Lei si sporge per guardare oltre il baratro del piacere mentre lui, che la tiene per i fianchi perché non cada, sbircia da sopra la sua schiena. Non so cosa ci sia di tanto interessante da fissare in fondo al burrone, ma è sicuramente meglio che essere paragonati a delle pecore.

#10. La donna pilota

La donna pilota si impossessa della cloche e ti porta dove vuole lei. Anche qui notate come una semplice variazione lessicale abbia trasformato in un mestiere molto ben remunerato quella che era una banale operazione di falegnameria.

#9. L’elaborato di fine corso al DAMS

Ovvero i filmini che le coppiette girano in camera da letto. In questo caso a uscirne nobilitata non è la zozzeria, ma il DAMS.

#8. I 400 colpi

Come il noiosissimo film di François Truffaut, che lascia meno stanchi di un lungo rapporto sessuale ma ugualmente sfiniti.

#7. Il furto della lingua

Da piccoli gli zii giocosi fingono di rubarci il naso. Crescendo incontriamo partner che invece vogliono fregarci la lingua con baci che agiscono da ventosa.

#6. Il Ku Klux Klan

E la sana abitudine di girare incappucciati. In effetti l’utilizzo di questa espressione ha risultati un po’ inquietanti. Esempio: “Hai le protezioni?” “Certo, amore, io sono del Ku Klux Klan.”

#5. Uscir a riveder le stelle

Ovvero la prorompente spinta verso l’alto a cui è spesso soggetta la virilità dell’uomo. Come Dante pure noi puntiamo al paradiso, anche se in molti non hanno dovuto aspettare l’ultimo anno delle superiori per arrivarci,

#4. Atterraggio d’emergenza

Mi fa schifo pensare che un’operazione complicata come quella comunemente denominata salto della quaglia mi paragoni ad un uccello di merda. Invece Atterraggio d’emergenza rende giustizia all’eroismo e all’autocontrollo del maschio che ha dimenticato di comprare i preservativi.

#3. 2048

69? Boh, che è? Un gioco che richiede manovre complesse e dà una grande soddisfazione finale è senza dubbio 2048, che però dura molto più di una normale 69.

#2. Speleologia

Ovvero tutte le attività che riguardano lo studio delle grotte. Ha un’accezione positiva perché lo speleologo è un esperto che sa cosa cerca nel momento in cui si dedica alla sua ragazza. Se fosse goffo finirebbe come quei turisti della domenica che rimangono intrappolati per giorni dentro una caverna.

#1. Il calo dello spread

“Ti è piaciuto?” “Sì, mi hai fatta venire.” Così è troppo esplicito e si perde metà della poesia. Che invece può essere ritrovata se alla domanda “Ti è piaciuto?” lei risponde:”Sì, grazie alle tue riforme strutturali c’è stato un calo dello spread tra quelle che sono le mie aspettative e i tuoi risultati. Probabilmente ti migliorerò il rating.”

Questo post non sarebbe stato possibile senza l’aiuto del gruppo Oltreuomo Blog dove raccogliamo idee per le nostre liste e per i nostri post di Instagram

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog