Oltreuomo Docet

15 gioie che solo chi ama farsi i cazzi suoi può provare

Farsi i cazzi propri non è una scelta, è una vocazione, una vocazione che porta in dote delle gioie sconosciute a differenza di coloro che al contrario amano infilare il naso in qualsiasi pertugio glielo consenta. Per celebrarci quindi possiamo diffondere nel mondo gli ineguagliabili piaceri che si provano facendosi gli stracazzi propri, sperando di fare proselitismo e di migliorare in questo modo il nostro pianeta.

00bill

#1. Ascoltare amici che parlano di pettegolezzi riguardo altri amici e sorridere compiaciuti per il fatto di non capire una ceppa di quello di cui stanno parlando.

#2. La serotonina che ti invade il cervello ammirando l’espressione di una persona che ti chiede se vuoi sapere un segreto ma tu rispondi di no.

#3. La soddisfazione di ricordarsi le dinamiche della guerra dei cent’anni ma non aver presente chi tra i tuoi conoscenti sta con chi, chi ha tradito chi o chi ha lasciato coso.

#4. Svegliarsi la mattina, aprire la finestra ed essere entusiasti di vivere una giornata all’insegna dei cazzi propri.

#5. Leggere lo stupore negli occhi di una persona con cui stai parlando, quando scopre che sei in grado di conversare per ore senza sputtanare nessuno.

#6. Avere esperienza empirica della legge della natura per cui più ti fai i cazzi tuoi meno gli altri si fanno i tuoi.

#7. La gioia di poter conoscere una persona senza avere in testa un pregiudizio creato da estranei.

#8. Scoprire che facendosi i cazzi propri tutti ripongono fiducia in te.

#9. La tranquillità che ti avvolge quando stufo delle ciarle di un gruppetto, ti sposti una ventina di metri più in là e ti siedi da solo a contemplare la tua birra.

#10. Essere totalmente estranei dall’avere avuto esperienza della classica figura di merda conseguente alla domanda “Stai ancora insieme a tizio o caio?”.

#11. Ricordarsi il giorno in cui hai avuto l’epifania che consolarsi con i problemi degli altri non risolverà di certo i tuoi.

#12. La pace interiore che ti è donata dal fatto di non andare mai a spiare le foto nei profili di altre persone.

#13. L’orgasmo che si accende nei tuoi lombi quando qualcuno ti dice che eri l’unico a non saperlo.

#14. Scoprire che farsi i cazzi propri fa bene alla pelle e fa anche dimagrire.

#15. Parlare con una persona che ti chiede se sai chi si è lasciata con tizio, voltarle le spalle e camminare serafico verso l’orizzonte.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog