Oltreuomo Docet

20 cose che solo chi ha ricevuto un’educazione severa può capire

I ragazzi si dividono in due grandi categorie che sorprendentemente non sono maschi e femmine. Sto parlando di quelli che possono fare tutto quello che vogliono contro quelli che sono pedinati 24 ore su 24 dai genitori.

Chi ha ricevuto un’educazione severa, oggi si riconosce subito. E si riconosceva anche allora, quando eravamo più piccoli e avevamo voglia di spaccare il mondo.

educazione severa

Scopriamo insieme quali sono le lotte contro i genitori e le lotte interiori combattute da chi ha ricevuto un’educazione severa.

#1 Ricevevi soldi per ogni voto sopra la sufficienza e li restituivi per ogni voto sotto il 6. Per abituarti al mercato del lavoro, diceva tuo padre. Poi hai scoperto che il mondo del lavoro è un pelo più complesso di così.

 

#2 A scuola ascoltavi con gli occhi gonfi di invidia i racconti dei bambini che potevano andare a dormire tardi quindi guardavano i programmi tv della seconda serata.

 

#3 La merenda dei bambini fortunati era un’esplosione confezionata di trigliceridi dolce come l’inferno, la tua una mela.

 

#4 Prima di dormire da un amico hai dovuto superare un test attitudinale durato 19 anni. Per questo il primo anno di università hai fatto il pendolare.

 

#5 Una volta i tuoi genitori ti hanno telefonato ma tu avevi il cellulare silenzioso. Dieci minuti dopo c’erano 95 chiamate dei tuoi, 32 dell’esercito, 71 della Farnesina, 84 dei carabinieri e un messaggio vocale in cui il Ministro degli Interni ti pregava di rispondere affinché le istituzioni potessero riprendere con il regolare svolgimento delle loro attività.

 

#6 Eri sempre il primo che lasciava le feste.

 

#7 “Chiediglielo di nuovo!”, una frase che gli amici ti ripetevano spesso di cui tu non hai mai capito il senso.

 

#8 Tutti gli altri adolescenti erano vestiti secondo la cifra stilistica della loro filosofia di ribellione giovanile. Tu eri vestito come quelli di azione cattolica.

 

#9 Sei mentalmente preparato alla divisione del calcio tra Mediaset e Sky perché ogni weekend i tuoi ti obbligavano a scegliere tra anticipo del sabato o posticipo della domenica.

 

#10 Conosci il terrore. È quel brivido freddo che ti corre lungo la schiena quando il programma per la serata con i tuoi amici cambia e tu devi comunicare il cambiamento ai tuoi genitori.

 

#11 Hai imparato a mentire.

 

#12 Per non far preoccupare i tuoi genitori hai preferito ridurre al minimo la tua vita sociale.

 

#13 All’università cercavi la libertà ma hai trovato una linea telefonica diretta con tua mamma.

 

#14 Uscivi di casa vestita sobria poi andavi da un’amica che dentro uno scrigno nascondeva il tuo outfit giusto per la serata.

 

#15 La necessità di evitare qualsiasi contrasto in famiglia ti ha reso un eccellente paraculo e/o politico di professione.

 

#16 Passare l’infanzia a desiderare inappagato i giocattoli degli altri, ti ha reso immune alla bellezza femminile.

 

#17 Chiedere ai tuoi il permesso di fare qualcosa, qualsiasi cosa, richiedeva un training di preparazione di 7 settimane.

 

#18 Ma proprio perché te lo sudavi, gustavi ogni brandello di libertà con un entusiasmo che i tuoi amici con genitori permissivi non capiranno mai.

 

#19 Hai imparato molto bene cos’è il rispetto per gli altri. Meno quello verso te stesso.

 

#20 Oggi che sei grande, ti è quasi impossibile prendere grandi decisioni perché temi ancora il giudizio dei tuoi genitori.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog