Oltreuomo Docet

18 cose che succedono quando inizi a lavorare

Quando inizi a lavorare succedono un sacco di cose nelle tua vita e nella tua mente, alcune belle e alcune brutte.

Per fortuna in Italia non c’è lavoro e quindi il problema interessa poche persone.

College student using computer in classroom

College student using computer in classroom

18 cose che succedono quando inizi a lavorare

 

#1 Se costretto a svegliarti la mattina presto anche se la sera prima hai fatto una maratona di Game of Thrones.

 

#2 Credi di essere tornato a scuola, solo che ora non puoi più permetterti il lusso di essere l’ultimo della classe.

 

#3 Tutte le persone che incontri ti chiedono se ti piace il lavoro che fai. Se vuoi mentire dici che è una figata e che ti svegli felice al mattino, se sei sincero rispondi che tutti i lavori dopo poco rompono il cazzo.

 

#4 Poi ci sono le persone più pragmatiche che ti chiedono direttamente quanto guadagni e poi decidono loro se sei felice o no.

 

#5 Vedi salire il conto in banca e quindi comincia a concederti qualche sfizio in più.

 

#6 Appena ti concedi qualche sfizio in più vedi il conto in banca che scende e ti viene l’ansia del risparmio per il resto della vita.

 

#7 Tutta l’arroganza giovanile svanisce di fronte ai tuoi superiori.

 

#8 Se ancora non ci credevi cominci a percepire l’importanza della proprietà privata.

 

#9 Fantastichi su quanto metteresti da parte e quali lussi potresti concederti se guadagnassi il doppio. Poi capisci che per comprare quello che vuoi dovresti guadagnare dieci volte tanto.

 

#10 Ripensi all’ansia da esame o da interrogazione e ti senti imbecille.

 

#11 Ti costringono a vestirti come un adulto. Nei lavori dove questo non succede ti senti obbligato a vestirti come un adolescente per tutta la vita.

 

#12 Non esci più a bere per fare festa, esci a bere per staccare dalla routine lavorativa.

 

#13 Cominci a pensare al futuro e ti assalgono le paranoie di inadeguatezza.

 

#14 Scopri quante tasse paghi e ti viene voglia di bruciare il parlamento.

 

#15 Invece di giocarti il jolly malattia, vai in ufficio con 38 di febbre per non accumulare lavoro arretrato.

 

#16 Sei costretto a vincere la tua paura di parlare in pubblico affrontando riunioni su riunioni.

 

#17 Quantifichi le ore di sonno necessarie per sopportare la giornata lavorativa con precisione chirurgica.

 

#18 Passi molto più tempo su facebook.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog