Oltreuomo Docet

10 SEGNALI CHE CONFERMANO LA CRISI DI COPPIA

Un sociologo vero ha fatto un articolo per l’Oltreuomo. Di questo passo dove andremo a finire… Comunque buona lettura.

Spesso è difficile ammettere a se stessi che la propria relazione è in crisi. Molti uomini riescono ad adagiarsi nelle crisi di coppia, perché essa è presente da tempo nel rapporto e si da per scontato che comunque vada alla fine si resterà sempre insieme. Si sa, l’uomo per sua natura è abitudinario, riesce facilmente ad adattarsi  nella propria zona di comfort anche quando essa è carica di stress e tensione.

Non solo, ci vuole una dose di consapevolezza e coraggio per ammettere a se stessi che quella persona al proprio fianco non è solo una compagna di vita ma anche a volte  l’unica soluzione ad una vita di solitudine e di incertezza.

Una relazione implica sacrificio, impegno, si mettono in gioco i propri sentimenti, soprattutto si programma il proprio futuro. Per questo motivo, a volte, si preferisce far finta di non vedere, di non cogliere tutti quei segnali che indicano che la relazione è quasi al capolinea.

Ma per quanto si voglia far finta di nulla alcuni segnali inesorabilmente evidenziano la debolezza di un legame.  Col senno di poi è facile comprendere gli errori, le incomprensioni, le mancanze da parte di entrambi, ma quando la situazione è compromessa l’unica cosa da fare è prenderne atto.

La crisi di coppia ha sintomi precisi, paragoniamola ad esempio ad una malattia: prevenirla è meglio che curarla! Se si riesce a scoprirla in tempo può essere superata, ma per farlo ci vuole impegno e la volontà di entrambi. Ma quali sono i segnali che indicano che la coppia è davvero in crisi?

Analizziamole più da vicino e se scorgi che alcuni fattori sono presenti nella tua coppia è il momento di fermarti ed affrontare la situazione.

Il dialogo è l’unico strumento efficace in grado di disinnescare questa bomba e di dare nuova vitalità al rapporto. Senza esitare l’unica strada percorribile è quella del confronto, solo così sarai in grado di capire se da parte di entrambi esiste la reale volontà di superare questo periodo di profonda difficoltà, oppure se è arrivato il momento di voltare pagina e dirsi addio.

Il confronto può essere doloroso, può gettare sale su ferite ancora aperte, ma se alla base di esso ci saranno sincerità e trasparenza, la coppia non solo potrà superare la crisi ma ritrovare armonia ed affinità persa da tempo.

Vediamo adesso i 10 segnali che confermano la crisi di coppia:

  1. A letto siete distanti: la mancanza di intimità è di sicuro uno dei segnali più evidenti. Il lavoro, lo stress, le preoccupazioni della vita di tutti i giorni, sono tutte giustificazioni valide, ma se non si batte chiodo da troppo tempo qualcosa non va.
  2. Incomprensioni:l’amore nasce da un feeling particolare, qualcosa di magico. Se cogli che quel capirsi al primo sguardo si è perso, non fare finta di niente.
  3. Litigi:un rapporto è fatto di confronto e contempla anche le discussioni, ma se percepisci che queste ultime sono sempre più frequenti e accese, è arrivato i momento di fermarsi prima che sia troppo tardi.
  4. Condivisione:se eravate soliti condividere passioni, ma anche semplici hobby, e tutto ciò non avviene più, chiediti perché si è spento l’entusiasmo di fare le cose insieme.
  5. Insofferenza: nessuno è perfetto. Ognuno di noi ha piccole manie, abitudini che possono infastidire chi ci vive accanto. L’amore insegna ad accettarsi sempre e comunque. Se ciò non avviene da tempo, è un chiaro sintomo che anche i sentimenti alla base del rapporto non sono più quelli di prima.
  6. Dialogo:la passione è il motore di ogni rapporto, ma la benzina che lo alimenta è il dialogo. Uno dei sintomi più evidenti della crisi di coppia è la mancanza di confronto.
  7. Dare per scontato il rapporto: altro errore comune, di cui spesso ci si rende conto troppo tardi, è dare per scontati i sentimenti e la presenza della propria partner. Se ciò avviene la crisi è dietro l’angolo.
  8. Dimenticanze: dimenticare un compleanno, una data importante, o anche un semplice appuntamento è sintomo che qualcosa non va.
  9. Guardarsi intorno: è normale guardare una bella donna, ma se allo sguardo seguono pensieri, e se questi pensieri sono sempre più frequenti, il tuo rapporto di coppia non sta andando per il verso giusto.
  10. Tradimento: è sicuramente il segnale più evidente, ma bisogna considerare che il tradimento è sempre un effetto della crisi e mai la causa.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog