Oltreuomo Docet

10 categorie di persone che meritano di andare all’Inferno

I nove gironi infernali andavano bene ai beneamati tempi di Dante. Ma oggi l’umanità si è sviluppata così capillarmente verso il male che è necessario un aggiornamento della struttura degli inferi per restare al passo coi tempi. Perciò oggi L’Oltreuomo descrive i nuovi gironi dell’inferno con tanto di contrappasso, cosicché possiate ancora pentirvi e salvarvi l’anima. Pregate.

piedi

#1. Girone degli spoileromani

Quelli che ogni volta che gli parli di un film o una serie tv che vuoi vedere, oppure di un libro che vuoi leggere, non riescono a trattenersi dallo spoilerarti il finale. Cominciano a raccontartelo in maniera subdola, mascherando la cosa come “No non ti dico niente, solo l’idea generale: c’è questo soldato che torna dal Vietnam e incontra questa ragazza che poi alla fine si rivela essere suo padre operato…”

Pena del contrappasso: Coiti interrotti con modelle ungheresi, uno dietro l’altro per l’eternità.

#2. Girone degli anziani dal medico

E’ il girone dove si raccolgono tutti gli anziani che non hanno un cazzo da fare e si presentano dal medico creando un’attesa di venti ore a quelli che hanno davvero un problema. Vanno dal dottore per chiacchierare, per lamentarsi, per far spendere soldi in medicinali allo stato, per criticare i giovani che li mantengono e tutte quelle altre bellissime cose che a breve gli faranno passare l’eternità all’inferno.

Pena del contrappasso: diventare medico di base e sopportarsi i rompipalle ammuffiti che si lamentano tutto il santo giorno.

#3. Girone dell’abuso dell’auricolare

Girone dove si raccolgono i peccatori che in vita usavano gli auricolari per ascoltare musica in treno ad un volume così elevato da essere comunque insopportabili per tutte le persone intorno.

Pena del contrappasso: Fusione dei padiglioni auricolari con auricolari che sparano Un Bacio Nuovo di Tatangelo e D’Alessio, a volumi da Wembley e ininterrottamente in loop.

#4. Girone dei fotografi reflex

La supermoda delle reflex e di instagram ha creato un’infinita schiera di rompiballe atomici che non fanno altro che filtrarsi la faccia o filtrarsi i capelli, le cosce, i cani e un altro miliardo di cose, intasando internet con migliaia di sozzure digitali. Il problema vero è che si fanno i complimenti tra di loro, commentandosi a vicenda e con ammirazione le foto. Il risultato è che auto-alimentano tale processo generando altre foto pseudo-artistiche per l’eternità.

Pena del contrappasso: Un mondo senza instagram.

#5. Girone degli Erasmus orgogliosi

Girone di tutti gli Erasmus che tornano dopo un anno da qualche fottuta capitale europea e ti parlano guardandoti dall’alto in basso, sputando merda sull’Italia, su di te, sulle persone che vivono qui; elogiano gli altri paesi, le genti di altri paesi e sopratutto pontificano il loro grande merito di essersi goduti una lunga vacanza pagata dai genitori.

Pena del contrappasso: Togliergli la paghetta del Babbo e mandarli a zappare la terra.

#6. Girone di quelli che parcheggiano il motorino nei posti auto

Non c’è molto da specificare, quei parameci che potrebbero piazzare ovunque il loro aerodinamico motorino ma se hanno l’occasione di occupare sei posti auto parcheggiandolo tra quattro angoli non riescono a resistere alla tentazione.

Pena del contrappasso: Metterli in ginocchio a novanta ed infilare la ruota del motorino tra le loro natiche per utilizzarli come pratici porta-bici.

#7. Girone dei ragazzi con gli shorts

Uno dei peggiori peccati. Un ragazzo che indossa gli shorts è un abominio biblico, una bestia a tre teste che viene dal mare, un alleato della gastroenterite. L’ostentazione così oscena del quadricipite da parte di questi peccatori è il vero male del mondo. Se non ci fossero loro la Siria sarebbe il paese dei balocchi.

Pena del contrappasso: Un’ora al giorno di sculacciate con protesi in titanio da parte del Tenente Dan di Forrest Gump.

#8. Girone dei Risvoltini

Ovviamente e didascalicamente il girone che raccoglie tutti coloro che hanno abbracciato la moda dei pantaloni arrotolati.

Pena del contrappasso: Prendergli a martellate le caviglie

#9. Girone dei Social PR

I Social PR, questa nuova affascinante figura, non può non meritarsi un posto di tutto rilievo nell’ade, posto che si sono guadagnati grazie alla loro spiccata predisposizione nell’inviare inviti come non ci fosse un domani e a taggare settemilacinquecento persone al giorno sui volantini delle entusiasmanti feste che organizzano.

Pena del contrappasso: Costringerlo a partecipare a una festa dietro l’altra fino alla follia

#10. Girone di quelli che non ti restituiscono le cose

Uno dei peggiori, dove finiscono tutti quelli che ti chiedono un film, un fumetto, un romanzo in prestito e non te lo ritornano più, mai più, fino a farti dimenticare dell’esistenza stessa o dell’oggetto prestato, o della persona a cui l’hai prestato.

Pena del contrappasso: Farsi imprestare il cazzo e non restituirlo più.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog