Lo spazio dei lettori / Sport

Guida pratica al femminile per parlare di calcio!

Donne! Abbiamo voluto l’emancipazione? Bene, adattiamoci. Basta lamentarci del calcio, tanti discorsi e tante discussioni su un dato di fatto che rimarrà sempre tale: il calcio sta all’uomo come la nutella sta alla donna nel pre-ciclo. Non può proprio farne a meno. Non esistono più uomini disposti a rinunciare a un derby per portarvi a cena quindi accomodatevi sul divano, stappate una birra e siate pronte ad esultare e a imprecare. In fondo non c’è niente di più divertente e stimolante che condividere un derby con il proprio lui nell’attesa che arrivi il novantesimo minuto e che possiate finalmente consolarlo in caso di sconfitta della beneamata o festeggiare insieme in caso di vittoria. Non c’è bisogno di capire la regola del fuorigioco o quale sia il centravanti più talentuoso della Serie A, anche perché ognuno da la sua interpretazione (arbitri compresi!) e ognuno ha la sua personale idea, basta sapere l’argomento scottante del momento non tanto per esprimere la propria opinione, anche perché con ogni probabilità non ve ne fregherà nulla, quanto per fare domande e lanciare animate discussioni sulla recente vendita dell’Inter agli indonesiani o l’urgente necessità di un nuovo portiere al Milan o a chi deve essere assegnato il pallone d’oro 2014. Farete crescere in lui, ma soprattutto nei suoi amici, una profonda stima, come a dire: chissenefrega delle 10 ore di volontariato settimanali, fammi sfogare sull’ultimo infortunio di Kakà poi sono pronto a fare tutto ciò che vuoi. Per i calciofili più incalliti è sicuramente meglio di un.. insomma ci siamo capite.

Ecco quindi uno degli argomenti scottanti del giorno..

Mario Balotelli, 23 anni, attaccante del Milan: imparate a conoscere bene questo individuo! Documentatevi! Per qualche strana ragione è sempre in prima pagina, non per i gol (non segna dal 22 settembre contro il Napoli) ma per la sua propensione a mettersi nei guai e per questa ragione i giornali si divertono a condannarlo qualsiasi cosa faccia, ma questo ci interessa poco. Dovete sapere che SuperMario è uno dei gioielli di Mino Raiola (professione: procuratore senza scrupoli, per questo uno dei migliori nel suo campo), facile quindi immaginare perché il bresciano (Balo è di Concesio, piccolo pese del bresciano) sia ricercato da qualsiasi sponsor pronto a sfruttare la sua immagine sempre in prima pagina. L’Adidas, ad esempio, è pronta ad offrire un contratto milionario al nostro bell’imbusto e se uniamo questo fatto alle voci insistenti di mercato che lo vedono lontano dal Milan già a partire da gennaio ecco la frecciata giusta da lanciare: l’Adidas vuole offrire un contratto di sponsorizzazione a Balotelli, si sa mai che a gennaio finisce al Real Madrid! (Adidas=Sponsor tecnico dei blanocs, dove gioca Cristiano Ronaldo insomma). EEE PUMBA!!

Elena Bettinelli

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso
OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853