Benessere

Cose che solo chi odia svegliarsi può capire

Tra poco è ferragosto, voglia di fare ancora meno del solito. E quando si ha poca voglia si può fare una cosa e basta: copiare. Quindi il seguente post sarà totalmente copiato da varie fonti in internet. Non che gli altri post non lo siano, ma almeno negli altri ci sforziamo di cambiare qualche parola. In realtà anche in questo aggiungerò mie idee. Vabbè, smettiamola di pararci il culo e cominciamo sta schifezza.

01

#1. Ogni notte prima di addormentarti calcoli quanto tempo di sonno hai a disposizione, senza tralasciare i secondi.

 

#2. Quando devi svegliarti alle cinque di mattina per partire per un viaggio, la settimana precedente cerchi di abituarti ad andare a dormire alle sei di sera.

 

#3. A volte punti la sveglia prima del necessario per avere più tempo per trastullarti tra le coperte.

 

#4. Se qualcuno ti parla nei trentacinque minuti successivi alla sveglia rischia di essere gambizzato.

 

#5. La tua sveglia è tipo questa

00

#6. Prima di alzarti controlli Instagram, Facebook, Twitter, il meteo, la borsa e qualsiasi altra cosa possa permetterti di procrastinare il doversi alzare.

 

#7. Quando la domenica ti svegli spontaneamente alle otto non puoi fare altro che piangere tutte le lacrime che hai in corpo.

 

#8. Sei riuscito ad abituarti a rinunciare alla colazione pur di guadagnare minuti preziosi a letto.

 

#9. Stai cercando di capire quali sono i comportamenti che devi adottare in questa vita per reincarnarti in un gatto.

#10. Quando ti scappa da pisciare ma non vuoi alzarti sei disposto a trattenerla con il rischio di fare la fine di Tycho Brahe.

 

#11. Quando ti alzi il primo pensiero che fai è riprometterti di fare una pennichella dopo pranzo.

 

#12. In estate se vuoi dormire al fresco con le finestre aperte devi fare i conti con la luce mattutina. La soluzione mutande in testa è sempre ottima.

 

#13. Sei convinto ci sia un brutto mondo fuori la coperta di piumino.

 

#14. Vorresti istituire la pena di morte per chi taglia l’erba il sabato mattina.

 

#15. Alcune mattine cerchi di auto-convincerti di avere la febbre.

 

#16. Una volta che ti sei svegliato per le successive due ore qualsiasi esemplare di aracnide è dotato di capacità analitiche superiori alle tue.

 

#17. Stai cercando di farti diagnosticare la stanchezza cronica.

 

#18. Questa scena è il tuo vademecum personale

 

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso
OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853