Benessere

Cose che i maschi devono sapere sul ciclo, parte 3 di 1080

Il ciclo è quel cane rognoso che ti si attacca forte accanto ai visceri, per cercare di strapparti i pezzi dal di dentro. Se questa cosa che hai letto un po’ ti schifa e un po’ ti ripugna, bravo maschio!, sì, sono proprio quelli i sentimenti che evoca anche a noi femmine utero munite. Perché il mestruo è bastardo pure con noi che siamo sue amiche da tempo, e sta antipatico pure a noi, che ormai siamo sue intime confidenti.

È dunque opportuno che la metà maschia di cielo sia pronta e, non essendo bastate queste, e nemmeno queste, sappia anche queste felici cosine.

Perché il mestruo è come il mondo, stupendo, ma pieno di cattiverie.

Animo.

mestruo

Cose che i maschi devono sapere del ciclo, parte 3 di 1080

#1. Sì, se diciamo che potremmo vomitarti sui piedi dal dolore, potremmo farlo davvero;

#2. Sì, se abbiamo voglia di junk food e ci scofaniamo un chilo e due di biscotti col burro di arachidi e il grasso di tutte le palme di tutte le scimmie del cosmo LO POSSIAMO FARE e lo faremo e non ce lo potrete rinfacciare né ora né mai;

#3. ‘Dai, facciamo un po’ di movimento, ché lo sport aiuta!’ solo se l’attività fisica in questione è lo zapping o il ruminare;

#4. ‘Ma anche d’estate stai male?!’, incredibile ma vero, il bastardo non va in vacanza!, ad agosto soffri tirando giù tutti i santi e, anche ad agosto, non ne sei felice, né ne hai colpe;

#5. La coppetta mestruale non si perde là dentro, perché la dentro non è un labirinto;

#6. La coppetta mestruale al mare non si gonfia come un salvagente, come i tamponi, ma potrebbe riempirsi di fauna marina, tipo un acquarietto;

#7. La coppetta mestruale non ha i gusti, come il gelato, no, niente panna. Però puoi sceglierla di colori differenti. Nooo, non ne lecchi il fondo;

#8. E no, la coppetta mestruale non si mangia nemmeno cotta, pure se la fai bollire resta un artefatto non utilizzabile in cucina;

#9. Quando hai la coppetta mestruale, comunque, vuoi mangiare un sacco di gelati. Vuoi mangiare un sacco proprio. No, non un sacco, è per dire;

#10. Quando hai la coppetta mestruale sei un po’ più intollerante e, con tutta l’ergonomia del mondo, sfido io ad avere una tazzina là.

 

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog