Scienza

Come apparirebbe il WiFi se potessimo vederlo

Chi non ama il WiFi libero? Anche se lo usiamo spesso, raramente ci chiediamo come funzioni. Se invece ve lo siete chiesto, ecco come…

WiFi

Il WiFi è un campo di energia che viene trasmessa sotto forma di onde. Le onde hanno una determinata lunghezza, una determinata distanza tra loro e devono viaggiare ad una certa velocità. La distanza tra le onde WiFi è minore rispetto alle onde radio e maggiore rispetto a quelle microonde, il che da al WiFi una banda di trasmissione unica che non può essere interrotta da altri segnali. Questa immagine mostra un’ideale quantità di dati WiFi trasmessi su una banda che si divide in differenti canali, che sono mostrati in rosso, verde e altri colori.

2

Gli impulsi del WiFi sono qui rappresentati come delle sfere multicolore che si irradiano da un’ipotetica sorgente sulla destra. I trasmettitori WiFi sono fondamentalmente delle antenne dotate di un protocollo di trasmissione che suddivide la banda di frequenza in più sezioni, detti canali. I dati possono essere trasmessi su ogni canale per inviare e ricevere maggiori quantità di dati a maggior velocità. Usiamo rosso, arancio, giallo e altri colori per mostrare i canali wifi invisibili che compongono il segnale wifi globale. I campi wifi sono generalmente sferici (come quelli qui) o ellissoidali e si estendono per circa 20-30 metri, assumendo una forma a matryoshka.

WiFi

Le onde WiFi viaggiano attraverso lo spazio rapidamente. Un fermo immagini di questi impulsi mostrerebbe che questi distano circa 15 cm tra loro (come mostrano le bande leggermente colorate che viaggiano nello spazio in questa immagine). I router WiFi sono fondamentalmente delle antenne che possono inviare dati su diverse frequenze contemporaneamente. Queste frequenze multiple sono rappresentate dai colori blu, verde, giallo e rosso. Come si vede si irradiano a cerchio formando delle specie di turbini.

4

I router WiFi possono essere installati su antenne, alberi, edifici e lampioni. Un router base può proiettare il segnale fino a 100 metri. Ostacoli come gli alberi possono ostruire il segnale, perciò bisogna installare diversi router per coprire una zona. Una serie di router possono creare un campo che si estende per tutto il National Mall di Washington, come si può vedere in questa foto, dove si vedono i dati trasmessi da diversi router che si incrociano nell’aria.

WiFi

I router installati su edifici, lampioni e altre costruzioni creano un campo circolare di dati attorno a loro. Queste antenne hanno un segnale omnidirezionale che si estende equamente in tutte le direzioni.

Articolo originale apparso su http://www.mydeals.com/blog/what-if-you-could-see-wifi/post

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog