Benessere

20 impareggiabili piaceri che solo chi ama stare a casa da solo la sera può capire

La sera è il momento della giornata adatto ad uscire, il lavoro è finito e il vespro ci accompagna coccolandoci verso avventure sociali sempre nuove, sempre irresistibili, sempre emozionanti e imperdibili. Questo per alcuni; per altri queste avventure sociali sono sempre vecchie, sempre resistibili, sempre piatte e perdibili. Sto parlando di chi ama stare a casa la sera, chi suole sotterrarsi in panciolle nel suo nido a godersi un seppur breve letargo. Vediamo allora, come fossimo degli Albertini Angela con un Q.I più basso, quali sono i misteriosi piaceri che conducono tale specie a questo schivo comportamento.

00legg

#1. Ricoprirsi il pigiama di briciole e raccoglierle una a una leccandosi la punta delle dita.

#2. Gli imbattibili prezzi delle birre del frigo di casa.

#3. Appoggiare i piedi sul tavolino e sentirsi come un faraone dell’Antico Egitto, mummificazione compresa.

#4. Addormentarsi sul divano cullati dalla televisione accesa.

#5. Riuscire a raggiungere il cellulare con il piede perché alzarsi è troppo impegnativo e troppo facile.

#6. Essere sempre il protagonista del threesome perfetto: tu, il divano, il letto.

#7. Essere al caldo quando fuori fa freddo, essere al fresco quando fuori fa caldo.

#8. Non dover farsi venire l’ansia di cosa indossare e mettersi beatamente la t-shirt dei Pokemon coi buchi delle medie.

#9. Inventare sempre nuove credibili scuse da raccontare ai tuoi amici per rimanere a casa.

#10. Pensare a come sarebbe stato terribile uscire ma renderti conto che sei ancora sul tuo divano.

#11. Finire una stagione prima di mezzanotte.

#12. Limonare come un pazzo con il cuscino.

#13. Togliersi i calzini con i piedi.

#14. Organizzare minuziosamente la prossima serata di bagordi a casa tua.

#15. Tenere il portatile sulle cosce.

#16. Per fare una chiacchierata con qualcuno ti basta prendere un libro e aprirlo, e non è che ti ritrovi ad ascoltare le opinioni di qualche alcolizzato piegato sul bancone del bar, ma con alcolizzati tipo Hemingway o Bukowski.

#17. Il suono del campanello quando ordini la pizza ad asporto.

#18. Ballare come un coglione mettendo al massimo il tuo pezzo preferito.

#19. Un week end intero in cui nessuno ti chiede di uscire.

#20. Grattarti come non ci fosse un domani.

 

Questo post non sarebbe stato possibile senza l’aiuto del gruppo Oltreuomo Blog dove raccogliamo idee per le nostre liste e per i nostri post di Instagram

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Seguici sull' INSTAGRAM dell'Oltreuomo

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog

OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853