Coppie

Trucchi per capire se un’amica ti vuole portare a letto

In questo momento ti stai chiedendo se la tua amica carina ci sta. Non lo saprai mai prima di provarci. Le ragazze possono lanciarci tutti i segnali previsti dal codice morse, nautico, della strada, penale, civile e romano ma noi uomini non siamo in grado di cogliere il messaggio:

“sono due mesi che flirto con te, se non ti decidi sarò costretta ad accettare le avance degli anziani all’Esselunga”

D’altra parte provarci direttamente è fuori discussione perché non potresti sopportare un rifiuto. Inoltre siete amici e farle conoscere le tue voglie sarebbe imbarazzante. Vorresti leggerle nel pensiero per capire se ti vuole portare a letto o soltanto all’IKEA ma non sai come fare.

Come al solito arriva l’Oltreuomo a svelarti alcuni piccoli stratagemmi. Attuandoli potrai conoscere le sue reali intenzioni senza rischiare di rovinare l’amicizia.

portare a letto

Trucco sensuale.

In una giornata di sole, mentre bevete il caffè, senza preavviso accarezzale il collo con il dorso della mano e dille “che pelle liscia”. Se lei reagisce arrossendo imbarazzata ci sta. Se vi dà una pacca sulla spalla e vi dice grazie non ci sta.

Trucco subdolo.

Premetto che si può mettere in atto solo nei contesti di festa dove c’è molta gente che non conoscete. Avvicinati a lei con la più grande faccia da culo che riesci a costruire e chiedile se ti può baciare perché vuoi fare ingelosire una ragazza. Se accetta vuol dire che hai buttato al vento due mesi bacini sulle parti intime.

Trucco paziente.

Prima che si verifichino le circostanze favorevoli alla realizzazione di questo piano potrebbero volerci degli anni. Accompagnala a casa a piedi ogni volta che ne hai l’occasione e aspetta pazientemente che durante una delle vostre passeggiate venga il diluvio. Lei ti farà salire in casa ed entrambi dovrete togliervi i vestiti bagnati. Spogliati con nonchalance davanti a lei. A quel punto siete mezzi nudi e bagnati in una camera da letto, se vuole o no farsi capanna lo dovreste capire.

Trucco patetico.

Falle pena. Più nel dettaglio lamentati con lei del tua astinenza sessuale coatta, così, bonariamente. Devi sembrare il più naturale possibile. Immagina di dirle che sono tre mesi che non vedi zia Maria e intanto dille che sono tre mesi che non scopi. Se lei ti risponde “anch’io” prendi la calcolatrice scientifica del tuo cervello e fai uno più uno. Se invece ti risponde “anch’io, ma per noi donne non è un problema” iscriviti al campionato mondiale di astinenza e cerca di battere il campione in carica: papa Bergoglio.

N.B.

Mai ricorrere a un intermediario. Se metti in mezzo un’altra persona le conseguenze saranno nefaste.

N.B. 2

Se non sapete più come fare per far capire al ragazzo che vi piace che deve provarci, il modo migliore è condividere questo articolo.

 

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog