Musica

Musica e parole (senza musica)

Musica e paroleSanremo è terminato. Bersani ha vinto il premio della critica e tre tizie hanno riempito il podio ufficiale. Viene voglia di musica e parole. Noi dell’oltreuomo la musica (per il momento) non possiamo darvela. Proviamo a darvi almeno le parole.
Ecco di seguito una lista di 15 frasi meravigliose che hanno fatto grande la musica italiana.

1) Vasco Rossi, Colpa d’Alfredo:
“È andata a casa con negro la troia!”

2) Francesco Guccini, Cyrano:
“A parlarle non riesco: le parlerò coi versi”

3) Toto Cutugno, Sarà la differenza d’età:
“Vengo subito da te
E ti preparo un caffè un frappè quel che ghè
L’idea ce l’ho
E so che piace anche a te
Yeh yeh yeh
Dai facciamo un bebè
Dai che si fa
Si fa
Non c’è più differenza di età”

4) Lucio Dalla, Disperato Erotico Stomp:
“Sono molto preoccupato, il silenzio mi ingrossava la cappella”

5) Marco Masini, Ti vorrei:
“Ti vorrei, anche se fossi un gay”

6) Anna Tatangelo, Il mio amico:
“Se a chi dice che non sei normale, Tu non piangere su quello che non sei”

7) Fabrizio De André, La città vecchia:
“quella che di giorno chiami con disprezzo specie di troia,
quella che di notte stabilisce il prezzo alla tua gioia”

8) Franco Battiato, La cura:
“Ti proteggerò […] dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai”

9) Giorgio Gaber, Quando è moda, è moda:
“Sono diverso perché quando è merda è merda non ha importanza la specificazione”

10) Afterhours, Tutto a domani:
“Musa un po’ puttana madre della mia bambina”

11) Mango, Seme di mandarino:
“È come mettere le dita nel naso
sospeso tra il tuo seno e le funzioni del caso
ho voglia solo di fare”

12) Michele Zarrillo, Come hai potuto:
“orsetti e sonaglini nel tuo passeggino
e noi ci allenavamo al cambio pannolino”

13) PieroPelù, Zombies:
“Prima i bang, poi i boom e adesso i crack
Siamo come zombies”

14) Umberto Tozzi, Ti amo:
“Ricordi chi sono?
Apri la porta a un guerriero di carta igienica
e dammi il tuo vino leggero”
15) Ligabue, Figlio di un cane:
“E fra un po’ si torna in calore e lo sai
che per qualcuno è comodo.”

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso
OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853