Aspetto fisico

I vantaggi di essere pelato

Un pelato sa che perdere i capelli è una delle esperienze più tragiche che possono essere vissute nell’arco della vita di un uomo. E’ qualcosa che ci rende consapevoli dell’impotenza umana, dell’incolmabile indifferenza della natura nei confronti dell’individuo, del «sia fatta la tua volontà» di Wittgensteiniana memoria.

Molti spiriti deboli cercano una via di fuga dalla realtà dei fatti: parrucchini, riporti, trapianti, Cesare Ragazzi. Soluzioni dal risultato dubbio che non colmano mai il vuoto esistenziale creato dalla pelata.

antonio conte

(dailyfootballnews.org)
Tutti gli scudetti di questo mondo non valgono un singolo ciuffo

Alcune donne trovano l’uomo calvo (o pelato) decisamente affascinante. Ma non è una questione di fascino, è una questione di opzioni. Ogni uomo dentro di sé si sente come Sansone: toglietegli i capelli e gli toglierete la parte selvaggia della loro anima.

Ma non disperiamoci, per fortuna c’è sempre l’altro lato della medaglia, se non è croce è testa, pelata ovviamente.

Perciò elencheremo con grande soddisfazione tutti i vantaggi che si possono ottenere dalla calvizia. Non è un semplice articolo, è filantropia, è salvare delle vite umane.

Ecco la lista dei vantaggi di essere pelato

#1. Quel capello non è mio

Quante volte capita di organizzare delle cene con amici o in famiglia, dove più persone si occupano di cucinare, e ritrovarsi un lungo, viscido e ributtante capello trapassare gli strati delle lasagne quasi dotato di vita propria? Spessissimo. Beh, nessuno potrà mai inserirvi tra i sospettati della caccia alle streghe che si crea ogni volta che questa situazione si palesa. Anzi, strappare il capello di qualcuno di nascosto e inserirlo in qualche portata a volte può rivelarsi un buon metodo per rallegrare la serata.

 #2. Vantaggi nelle risse

Oltre al fatto che un uomo pelato appare sempre più tosto di quello che è, un altro vantaggio si ha se si è coinvolti in una rissa. Nessuno può afferrarvi per i capelli, mentre se l’antagonista è dotato di chioma sarà divertente strapparglieli con tutta la vostra forza sussurrandogli nell’orecchio «hai voluto i capelli? Adesso li paghi!». Se anche il vostro avversario è pelato si crea invece una buona occasione per andare a bere pacificamente una birra insieme e condividere le proprie esperienze riguardo la calvizie.

 #3. Mai spettinati

Sembrerà banale, ma se si somma il tempo impiegato da una persona non pelata per pettinarsi i capelli durante il corso della vita, si raggiungono abbondantemente i due anni. Perciò non solo chi è senza capelli vive mediamente due anni in più di chi ce li ha, ma è statisticamente anche più ricco. Si sa che in questa società il tempo è denaro, e infatti quel tempo che verrebbe perso per pettinarsi, viene impiegato per migliorare competenze e abilità, e quindi porta ad un miglioramento della condizione economica. E tutti sappiamo che più uno è ricco più scopa.

#4. Ridotto rischio di contrarre malattie

Tutte quelle fotocopie di Batistuta che calcano i campetti da calcetto d’Italia hanno poco tempo per asciugarsi i capelli sotto la doccia, e quindi dopo la partitella si avviano alla macchina con i capelli fradici, anche in inverno. Questo fatto, secondo la ricerca condotta dall’Università del North Takoma, spiegherebbe la minor incidenza di contrarre l’influenza manifestata dalle persone pelate, che dopo ogni doccia possono facilmente e immediatamente asciugarsi il cranio con un semplice colpo di asciugamano. E tutti sappiamo che meno uno ha l’influenza e più scopa.

#5. Meno spese

Non solo il barbiere diviene una spesa del tutto obsoleta ma anche shampoo, pettini e forbici vengono sostituiti da un pratico rasoio comodo sia per barba, che per capelli, che per pube.

#6. Niente più paura dei pipistrelli

Può sembrare una cazzata ma quando è estate, e siete a passeggio per la città, immersi in stormi di pipistrelli che svolazzano accarezzando i lampioni, non dovete scappare come delle fighette in preda al panico per paura che un vampiro vi si infili tra i capelli. E questa sicurezza alle donne piace.

#7. Miglioramento dello stile

Il copricapo non diventa solo un accessorio che protegge dal freddo la vostra pelata, ma può anche rivelarsi un ottimo modo per migliorare il proprio stile. Collezionare diversi tipi di cappelli vi da un certo tono e in più avete il vantaggio di non dover preoccuparvi ogni volta che lo togliete di schizzare in bagno a pettinarvi. E poi la seducente battuta da fare alle donne che regalo a voi lettori dell’Oltreuomo: «Baby, ho pochi capelli, molti cappelli, e una grande cappella!»

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog