Coppie

5 tipi di maschi che attirano le fighe

Come si fa a conquistare una splendida donna? Perché si vedono sempre più spesso cessi insieme a ragazze bellissime? Quali sono le sottili tecniche di seduzione che si celano dietro un corteggiamento vincente? La risposta è amara: non ci sono metodi. Questo perché le ragazze sono attratte da un certo stereotipo al di là delle cose che si possano fare o delle parole che si possano dire. Si può però cercare di emulare i tipi di maschi che attirano le fighe grazie al beverino elenco qui sotto. D’altronde il segreto della vita è uno solo: non essere se stessi.

#1 Il nuotatore

L’evidenza insegna che più si passa tempo in vasca più la scatola cranica si riempie d’acqua. Però il nuotatore, con le sue spalle, la sua tartaruga e la sua scoordinazione per qualsiasi altra cosa non sia nuotare, scatena ogni volta urlettini di pre-orgasmo nelle ugole di tutte le ragazze. Parlare con lui è meno interessante che avere a che fare con un comodino Ikea, e il suono delle parole che pronuncia è un misto tra quello di un bambino di tre anni e un verso di Chewbecca. Nonostante ciò le belle fighe sono ammaliate dalla depilazione totale e dai ridicoli slip che indossano, e non si fanno problemi a darla al nuotatore anche se il volto di quest’ultimo assomiglia moltissimo al colonnello degli Uruk-hai del Signore degli Anelli.

nuotatore

 #2. Il musicista senza talento

L’irresistibile fascino della mancanza di talento. E’ questo che spinge le ragazze ad innamorarsi di musicisti scapestrati che fanno fatica a suonare un powerchord. Per questo nelle nostre pittoresche città italiane ci troviamo sempre più spesso ad incrociare ragazze bellissime accompagnate da tipi rovinati dalla propria sfiga armati di custodia per chitarra, cappellino british, e di quella inseparabile tendenza alla scarsa igiene personale. Di solito è una relazione di breve durata, finché la tipa non si stufa di portare amplificatori da trenta chili per il suo ragazzo, e di assistere a concerti semivuoti in vecchie fabbriche abbandonate. In compenso le rimarrà in ricordo una bella sifilide. C’est la vie.

musicista

#3. Il PR

«Io non volevo solo partecipare alle feste, io volevo avere il potere di farle fallire». Questa la frase di lancio della Grande Bellezza, questa la frase che perseguita la testa delle fighe dai 15 ai 28 anni. Per questo il PR diventa il compagno ideale ad un certo punto della vita. Stupido, scarsamente istruito, mafiosetto e grassoccio, il PR rappresenta quella promessa di felicità che si oggettiva nel fare tavolo ogni sera, nel mettersi in mostra e nel poter sfondarsi di alcolici senza spendere una lira. Essere sfruttato da parte della figa di turno in tale modo rende il PR una vittima che quasi scatena tenerezza nei nostri cuori. Ho detto quasi.

#4. Il calciatore

Esempio migliore della provincialità italiana, il calciatore rimane sempre un punto fisso nell’immaginario delle fighe. E’ tutto in proporzione alla categoria. Se Vieri si faceva la Satta e la Canalis, il bomber della squadra del paese se la fa con Miss oratorio della bassa veneziana. Spettacolare la sfilata in centro città della coppia: lei attenta a camminare con un piede davanti all’altro, nascondendo quell’espressione da nutria con un ritardo mentale dietro un paio di occhiali da sole Gucci con le lenti grandi quanto il sole; lui, capello lungo e felpa FIAT di tre anni fa, cerca di emulare Matri finendo per assomigliare a Schelotto.

ronaldo-brutto

#5. L’avventuriero

 Il fascino dello zingaro, barba incolta e capello lungo; come resistere? Impossibile. Infatti un altro incredibile accoppiamento di bella e brutto si ha quando lui è un figlio di avvocato che gioca al comunismo. Soldi a palate da sempre, trascorre la vita pregando in India, arrampicandosi in Mongolia, nuotando a Fuerteventura, passeggiando a Rio de Janeiro. La bella figa è affascinata da questo avventuroso stile di vita, ma una volta partito con lui si ritroverà a dormire in ostelli elegantemente arredati con buchi per cagare e con palle di fieno per dormire. La relazione durerà fino alla fine del viaggio, quando la bella figa esausta si metterà con il padre avvocato.

raz degan

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso
OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853