Coppie

I 20 segnali che dicono che la vostra relazione fa cagare

Già stare con se stessi è un casino, figuriamoci stare con un’altra persona. Di merda, magari. Tra tutti i modi per complicarsi la vita, quello di fidanzarsi con l’individuo sbagliato è sicuramente il più cruento – una specie di combo tra la tortura della goccia cinese e il gratest hits di Gigi D’Alessio sparato a volume illegale 24/24. Non vedo quindi miglior servizio che potrei farvi in questo 1 settembre 2016 che elencarvi le caratteristiche delle relazioni di merda, così che sappiate se la vostra vita è destinata a far schifo.

tips_for_divorce

#1. In pubblico vi chiamate con nomignoli da patibolo – tipo Kikka e Kokko.

#2. Uno dei due paga sempre.

#3. Litigate per qualsiasi cosa, dalle inezie come il fare o no un figlio alle scelte di vita come la serie tv da guardare stasera.

#4. Ti senti come uno stagista che per sbaglio ha firmato un contratto a tempo indeterminato a 0€ al mese.

#5. Le trame dei cinepanettoni sono più imprevedibili dei vostri rapporti sessuali.

#6. L’ultima volta che siete stati bene insieme il Milan poteva competere per lo scudetto.

#7. Non controlli più chi mette i like alle sue foto.

#8. I sabati sera migliori sono quelli in cui lui rimane a casa con 40 di febbre e un sospetto di lebbra.

#9. Quando vi chiedono se vi sposerete tu ti risvegli tre ore dopo in rianimazione.

#10. Vi conoscete talmente bene che ormai il sesso tra voi si configura come incesto.

#11. La sua voce è quel fastidioso brusio di sottofondo che disturba i tuoi pensieri.

#12. Gli amici vi chiamano “Olindo e Rosa”.

#13. La strategia per risollevare la coppia è comprarsi un selfie stick e fingere felicità.

#14. Le uniche persone che vogliono uscire con voi sono altre coppie brutte.

#15. I messaggi che vi scrivete sono meno eccitanti di una bolla papale di Bonificio VIII.

#16. Vi regalate buoni sconto.

#17. Hai un sogno nel cassetto che non le hai mai confessato: trovare un’altra.

#18. Quando hai letto il titolo di questo post hai pensato: “Uh, vediamo se sanno davvero come è fatta la mia relazione!”

#19. La maggior preoccupazione rispetto al mondo esterno è che non arrivi nessuno a rubarti la ragazza.

#20. Vi scrivete talmente poco spesso “ti amo” che quando lo fate vi chiedete dove va messo l’apostrofo rosa.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog