Viaggi

Gli inenarrabili drammi di chi non può andare in vacanza

Allora, considerando il fatto che l’estate è bella solo se hai meno di 25 anni, o se sei fuoricorso, o se sei donna, c’è chi non può comunque permettersi neanche qualche giorno di beato cazzo da fare, ed è proprio a loro che dedichiamo questa lista al sapore di climatizzatore al massimo e di pezze sotto le ascelle. Perché la compassione salverà il mondo.

00lav

#1. Quando vedi le foto degli amici in vacanza sui social ti suicidi infilando la testa nel forno.

#2. La sera non c’è un cazzo di cane con cui uscire.

#3. L’unica persona con cui parli è il climatizzatore.

#4. Sei il solo a sperare tutti i giorni che arrivi settembre.

#5. Quando piove ridi sadico pensando agli stronzi al mare.

#6. Cominci a odiare le persone, se le odiavi già prima cominci a odiare gli oggetti inanimati.

#7. Sei incazzato ma il caldo ti fa scendere la pressione e non riesci neanche a incazzarti.

#8. Vedi il profilo instagram di Borriello e inizi a progettare una strage.

#9. Per prendere almeno un po’ di colorito ti sdrai sopra il tettuccio della macchina nel tempo libero.

#10. Ti consoli pensando che andrai in ferie a settembre ma poi ricordi che non andrai in ferie a settembre.

#11. Ti prepari il mojito a casa e il tuo ingrediente segreto sono le lacrime.

#12. Sei l’unico telespettatore dei telegiornali.

#13. Per toglierti lo sfizio vai a centoventi in centro storico visto che il traffico è inesistente. Ovviamente prendi la multa.

#14. Il tuo mare è il lavandino quando ti lavi i denti.

#15. Sei così depresso che fai quasi il giro e diventi felice.

 

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso
OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853