Coppie

Perché è bello essere la fidanzata di un ragazzo brutto

Quando pensiamo a una bella coppia viene spontaneo immaginarsi qualcosa tipo Angelina Jolie e Brad Pitt. Alcune persone particolarmente sensibili mettono in questa categoria anche due fidanzati brutti che però stanno bene insieme.

Quando invece pensiamo a una figa che sta con un cesso ci figuriamo la coppia in cui lui è vecchio e ricco e lei una giovane succhia-eredità. Se però ci dicessero che sono entrambi giovani, penseremmo che la ragazza è una non vedente e il ragazzo un tipo molto furbo.

salman1

Sbagliamo. Le ragazze belle hanno tutto da guadagnare a stare con un brutto. Ovviamente buona parte delle fighe vuole fidanzarsi con un maschio altrettanto figo, ma questo è perché sono condizionate dalla società. Si pensa infatti che bellezza e intelligenza siano parametri inversamente proporzionali e questo, purtroppo, conduce molte ragazze belle a comportarsi da stupide. E quindi a fare la scelta più cretina, cioè stare con un bello invece che con un brutto.

Il fatto che questo ragionamento suoni stonato alle vostre orecchie è l’ennesimo esempio di quanto è radicata in voi la sciocca idea per cui l’ideale per una figa sia un fidanzato figo. E’ un concetto maschilista, che cerca di fottere la donna molto più di quanto faccia io (ma questo dipende anche dal fatto che sono timido).

Ecco allora alcuni casi pratici che illustrano come per una ragazza bella un fidanzato brutto non sia solo una buona soluzione, ma anche la migliore.

Invecchiamento

A 20 anni, quando vi metterete con il vostro ragazzo figo, sarete entrambi bellissimi. Quelli dopo saranno anni diversi. Il vostro corpo subisce gravidanze, cellulite e troppo divano+tv. Lui invece gioca a calcetto e a corteggiare le ragazzine. Voi sfiorite e lui rimane figo. Facile così.

Anche il brutto può andare al campetto e provarci con le stagiste, ma non guadagnerà nulla oltre al solito due di picche e voi rimarrete la più bella della coppia. Non è una prospettiva molto più attraente?

Uccello

Ci sono molte teorie sulla lunghezza del pene. Alcuni dicono sia proporzionato al naso, altri lo mettono in relazione alle mani e poi c’è la legge della L. In ogni caso non mi sembra che un nano con mani e naso enormi sia lo stereotipo del ragazzo bello.

Intelligenza

Come si diceva, le persone belle non sono incentivate ad essere intelligenti. I brutti sì. Quindi, a meno che non vi fidanziate con Brunetta, ci sono buone probabilità che il vostro ragazzo brutto sia almeno intelligente. Per lo stesso principio, se voi siete belle, è possibile siate anche stupide. E una coppia in cui entrambi hanno il Q.I. di un vaso non penso possa andare molto lontano.

Trucco

Truccarsi è una rottura di palle. Ma almeno un giro di matita è necessario. A meno che non siate delle fighe fotoniche. Oppure la fidanzata di un brutto. In quel caso evitare di essere belle-bellissime sarà visto come una tenera gentilezza nei confronti del vostro ragazzo. Se invece non vi truccate e girate con un bello, sembrerete lo straccio con cui oggi ho pulito la cucina.

Eterno corteggiamento

Essere belli è talmente facile che viene spontaneo sedersi sugli allori e sul divano. I brutti invece sanno che devono guadagnarsi tutto perché a loro la vita ha regalato solo un naso sproporzionato e gambe sghembe. Perciò saranno eternamente felici del vostro amore e faranno di tutto per mantenerlo vivo. Così, mentre ieri la fidanzata del ragazzo bello sbuffava di fronte a Spagna-Olanda, quella che sta col brutto è andata a mangiare il pesce in un ristorantino di fronte al mare.

Stare con un brutto ha comunque il problema che dovete darla a un cesso. Però ci sono anche molti vantaggi. La maggior parte di questi non sono immediati, si vedono sul lungo periodo. Se non vi hanno già convinte che essere belle vi costringe ad essere anche stupide, sono certo che non ve li lascerete scappare.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog