Coppie

Ferrovie dello stalking: rimorchiare su Trenitalia.

Benvenuti a questa breve introduzione al rimorchio su Trenitalia.

Entriamo subito nel vivo della pratica. La prima cosa da fare quando un pezzo di figa con due seni che urlano si siede davanti a voi è mantenere la calma. Ricordate che le ragazze hanno una consapevolezza circa il loro aspetto fisico che rasenta il determinismo matematico. Sanno di essere bellissime, belle, normali, bruttine o scherzetti. Perciò, quando si siede ha già valutato e deciso qual è la probabilità di lasciarvi flirtare con lei.

trenitalia

Il tipo qui davanti è proprio brutto. Meglio, così evito distrazioni e mi finisco Carofiglio.

Il tipo qui davanti non sarebbe male se fosse ricco. Ora chiamo mia madre e le dico che sono single così capisce che se vuole può provarci.

Il tipo qui davanti è troppo bello per essere etero. Devo escogitare un modo per mostrargli il culo.

Dal primo enunciato intuiamo che Carofiglio non piace a nessuno ma funziona come l’Autan con le zanzare.Le donne lo comprano per tenere lontani gli uomini.

Il secondo spiega l’importanza di ascoltare sempre con attenzione le conversazioni telefoniche delle nostre vicine di treno. Loro sanno di essere ascoltate e con ipocrita innocenza vi spiegano cosa fare.

Il terzo promuove la scelta di uno stile di abbigliamento incerto piuttosto che un outfit dichiaratamente eterosessuale. Per questo molti uomini mostrano la caviglia e fanno il risvoltino alle braghe.

Niente panico!

La paura è un odore e le donne lo sentono. L’unico modo per coprire l’odore del panico è lavarsi poco e male, ma non è detto che sia la soluzione migliore. Io comunque faccio così.

Giocate di sguardi!

Movimenti rapidi, oscillatori, un po’ vi fate scoprire a guardarla e un po’ lasciate il dubbio che sia un nistagmo causato da ischemia vascolare transitoria.

Ricordate che lei sa già che può avervi!

Con la valutazione iniziale lei ha tutto sotto controllo, siete voi a dover capire se ci sta. Un buon indizio è proprio la sua tolleranza alle vostre occhiatacce. Se le ricambia senza inorridire ci sono buone possibilità che non chiami il controllore.

Cercate di non fare gli imbecilli!

Se avete superato la prova oculistica il secondo passo è attaccare bottone. Purtroppo per molti non è facile evitare approcci cretini. Tra i più famosi esempi di approcci Trenitalia errati ricordiamone tre:

Sai cosa abbiamo in comune io e Trenitalia? Il ritardo.

Ho sempre cercato il posto vicino al finestrino per ammirare il panorama ma da oggi cercherò il posto vicino a te. Per lo stesso motivo. Cioè, l’hai capita? Per me sei tu il panorama. Che poi stiamo attraversando un paesaggio collinare e tu sei scollata. Ahahah. Non ti fa ridere?

Anche a te piace Carofiglio?  

Appigliatevi a un dettaglio!

Il modo giusto per approcciare la donna che ha già deciso di farsi rimorchiare è farle capire che un dettaglio della sua persona vi ha colpito. Ricordate però di scegliere qualcosa di sobrio ed esclusivo, fatele credere che solo voi potevate notarlo. Facciamo degli esempi.

Le tipologie di dettaglio sono tre, due da evitare e una da sfruttare.

I dettagli che notano tutti.

Che tette enormi che hai! – Non va bene perché lo notano tutti e quindi non stabilisce alcuna complicità, di tutti gli uomini che le si sono parati davanti tu sei uno di essi.

I dettagli nascosti che lei vuole tenere nascosti.

Scommetto che sei mestruata? – Non va bene perché è esclusivo ma in modo negativo.

I dettagli che lei cura con orgoglio ma nessun maschio nota.

Il tuo portafogli di Lamarthe è strepitoso! – Bingo! Avete beccato quel dettaglio che esprime la sua personalità. Solo una persona con i suoi stessi gusti poteva notarlo, ergo siete giusto per lei.

Spero che questi brevi consigli vi aiutino a fare una sacco di amore con degli estranei nei bagni dei treni.

Alla prossima lezione.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog