Arte

Dimmi che foto profilo hai e ti dirò chi sei

Cesare Lombroso fu un celebre medico e antropologo italiano fondatore dell’antropologia criminale. Lombroso credeva che la personalità di un individuo, in particolar modo di un delinquente, fosse direttamente correlata ad alcune peculiarità fisionomiche di quest’ultimo. Allo stesso modo possiamo cercare di risalire alle caratteristiche psicologiche di una persona analizzando il suo profilo facebook: la foto profilo, le immagini che condivide, i commenti, gli status, ecc… Iniziamo che è meglio.

00

PROFILO N°1 

Foto profilo di un tulipano o di un geranio, status criptici, commenti sgrammaticati e abuso sconsiderato dei poké.

Risultato: La mamma (o serial killer) Questo è il profilo tipico delle mamme, dei serial killer e delle mamme serial killer. È curioso come questi tipi psicologici opposti si esprimano sui social network con le stesse caratteristiche. Sono molto ossessivi e tendenti a perseguitare l’oggetto del loro amore. In tutti i casi è molto meno pericoloso accettare l’amicizia da un serial killer che dalla mamma.

PROFILO N°2 

Foto profilo: selfie con un Golden Retriever o con un cobra. Status sognanti dedicati alla vita e all’amore. Bacheca tapezzata di foto di eroine Disney.

Risultato: La principessa. Il tipo psicologico della principessa è caratterizzato da una personalità infantile e capricciosa. Segnata fin dalla giovane età da un umore ballerino, sotto la maschera nasconde un lato irascibile e violento. Nonostante l’apparenza è uno degli esemplari più pericolosi. Cerca un ragazzo da sposare con l’obiettivo di ucciderlo e di intascarsi tutto il denaro. Fate attenzione.

PROFILO N°3

Foto profilo inesistente, nessuna immagine personale, status con scritto solo nomi di persone o frasi tipo “come curare l’orto”.

Risultato: Il nonno. Alcuni nonnetti cercano di stare al passo coi tempi iscrivendosi a facebook, scambiando la barra degli status per una barra di ricerca. Sono i più teneri e dimostrano una notevole tempra nel cimentarsi alla loro età in codeste peculiarità della nostra epoca, ma evitate di accettare l’amicizia onde evitare figure di merda bibliche.

PROFILO N°4

Foto profilo di addominale tartarugato, album di feste in discoteca, status compiacenti.

Risultato: Il piacione. Single ed alla ricerca di avventure da una notte, il piacione è narciso e iperattivo.  La sua personalità è caratterizzata da un profondo egoismo e da una devozione totale al suo sistema muscolare. Probabilmente vi rapinerà dopo avervi circuito e sedotto con le sue mirabolanti doti di amatore. Cercate di resistere alle sue lusinghe se volete proteggervi.

PROFILO N°5

Foto profilo di Obama, condivisione di articoli di repubblica.it, status offensivi verso il M5S.

Risultato: Il Renziano. Come il suo rappresentante politico è uno yuppie moderno. Tende alla mitomania e riempie la sua bacheca di foto di Pasolini intervallate da grafici dello Spread. Il suo distacco dalla realtà aumenta giorno dopo giorno. Attenti ad averlo tra gli amici che prima o poi vi chiederà di votarlo.

PROFILO N°6

Foto profilo pentastellata, condivisione articoli di tzetze.it, status offensivi verso Renzi.

Risultato: Attivista Grillino. Questo tipo psicologico è soggetto al complottismo e all’ossessione per la verità. Commenta qualsiasi status o link condividiate polemizzando a tutti i costi; è irascibile ed ha la tendenza a circondare i politici. È sempre contro, spesso contro un palo.

PROFILO N°7 

Foto profilo di un seno prosperoso, bacheca tappezzata di culi e di tette, status su quanto è bella la figa.

Risultato: Berlusconiano. Un semplice erotomane, ideale per organizzare delle cene insieme.

PROFILO N°8

Foto profilo di Nicolas Cage, bacheca tappezzata di Meme, status incomprensibili

Risultato: Nerd di internet. Sociopatico ed introverso ha trovato una via di fuga da se stesso nel web, dove è violento, dissacrante e a volte brillante. Di persona è un tipo timido e tranquillissimo, piacevole da frequentare. In internet è insopportabile.

PROFILO N°9

Foto scentrata, status eccessivamente lunghi, meno di venti amici

Risultato: Il quarantenne. Il quarantenne non ha ben capito che facebook è un posto dedicato alle cazzate e a volte si cimenta in espressioni imbarazzanti della propria persona quali poesie come status, dichiarazioni d’amore o auguri inopportuni. Attenzione, averlo come amico può sputtanarvi irrimediabilmente.

PROFILO N°10

Foto profilo con chitarra e posa epica.

Risultato: Non scoperai.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog