Musica

20 differenze tra discotecaro e animale da concerto

Le due grandi categorie in cui si divide il mondo sono i discotecari e gli animali da concerto. I primi bazzicano locali fighi per gente figa, i secondi raggiungono l’estasi in mezzo a uno stadio stracolmo di spettatori. Sono due piaceri che eccitano corde diverse dell’animo e forse sono destinati a non incontrarsi mai. Vediamo allora perché c’è tanta distanza tra questi due mondi.

foto23

20 differenze tra discotecaro e animale da concerto

 

#1. L’animale da concerto va avanti a birra, il discotecaro a Red Bull.

 

#2. L’animale da concerto sente suonare dal vivo la storia del rock, il discotecaro si accontenta di un DJ sconosciuto anche a sua madre.

 

#3. Entrambi hanno problemi con cose chimiche. Il discotecaro con le droghe, l’animale da concerto con i cessi.

 

#4. Il discotecaro spera di trombare, l’animale da concerto che suonino i suoi pezzi preferiti.

 

#5. E’ molto più figo avere un tavolo in discoteca che ad un concerto.

 

#6. Il concerto te lo ricorderai per sempre, il giorno dopo la discoteca non ricordi un cazzo.

 

#7. Il discotecaro balla con gli altri, l’animale da concerto da solo. Che è un po’ la differenza tra scopare e farsi una pippa.

 

#8. Il discotecaro paga 20€ per sentire musica tutta la notte, l’animale da concerto spende il doppio e suonano solo due ore.

 

#9. Quando il fotografo fa le foto al pubblico il discotecaro si mette in posa da figo, l’animale da concerto mostra la panza.

 

#10. A fine serata la discotecara ha il trucco sfatto, l’animale da concerto femmina invece è sfatta tutta.

#11. Il discotecaro alle 6 di mattina dà segni di stanchezza, l’animale da concerto a mezzanotte è un cadavere.

 

#12. Entrambi vanno a scopare in bagno, ma nei Sebach c’è più poesia.

 

#13. Entrambi aspettano ore. L’animale da concerto per entrare allo stadio, il discotecaro per farsi servire da bere.

 

#14. Cubiste e coriste hanno un background artistico differente.

 

#15. Il discotecaro usa i bicchieri per bere mojito, l’animale da concerto per svuotare la vescica.

 

#16. Il look giusto al discotecaro costa una pacca di soldi, all’animale da concerto bastano una decina di euro al baracchino delle magliette.

 

#17. Quando parte la musica l’animale da concerto ascolta anche una voce, il discotecaro invece non riesce proprio a sentirla.

 

#18. Quando un locale perde glamour il discotecaro non ci va più, Vasco sul palco può fare anche le scoregge con le ascelle che tanto l’animale da concerto il biglietto lo compra comunque.

 

#19. Tua madre pensa che la discoteca sia più pericolosa del concerto a causa delle droghe. Tua madre non ha mai pogato.

 

#20. L’animale da concerto adora chi è sul palco, al discotecaro del DJ fottesega.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog