Meteo e Stagioni

20 cose che solo chi non sopporta il caldo può capire

Bella l’estate? Bella sto cazzo, sopratutto per coloro che soffrono di una centenaria idiosincrasia nei confronti delle alte temperature. Cerchiamo allora di portare un po’ di refrigerio alle loro ghiandole sudorifere con un post che possa almeno farli sentire un po’ meno soli in queste roventi giornate.

00dog

#1. Guardi compulsivamente le previsioni meteo sul telefono pregando arrivi un benedetto nubifragio a rinfrescare l’aria.

#2. In estate vorresti vivere solamente le due ore che vanno dalle quattro alle sei del mattino.

#3. Entri nei centri commerciali con l’aria condizionata a meno venti ma il sollievo devi pagarlo con un attacco di diarrea.

#4. Ti sei messo a studiare l’orbita del sole che neanche Talete per calcolare dove parcheggiare l’auto all’ombra.

#5. Perdi più liquidi tu sudando che una birreria bavarese durante l’Oktober Fest.

#6. Quando incontri quelli contenti che sia arrivato il caldo vorresti regalargli un week-end sul sole.

#7. Per dormire devi aspettate metà settembre.

#8. Se bevi due calici di vino ti devono far rinvenire con i sali.

#9. Fai 286 docce gelide al giorno senza risultati rilevanti.

#10. Il climatizzatore alla massima potenza in auto ti fa consumare più carburante dello yacht di Abramovich.

#11. Quando vai in spiaggia ti metti a dormire nella battigia mentre tutti ti scambiano per un cadavere spiaggiato.

#12. Quando entri in auto dopo averla parcheggiata al sole pensi sempre se hai fatto o no testamento.

#13. Puoi cucinarti la frittata mettendo due uova sulle spalle.

#14. Salire in auto e mettere la cintura rovente addosso all’addome è una delle sensazioni più belle del mondo.

#15. Quando nessuno può vederti infili la testa dentro il congelatore.

#16. Quando senti al telegiornale le notizie dei tizi che hanno avuto un raptus a causa del caldo li comprendi perfettamente.

#17. Qualsiasi cosa la prendi col ghiaccio, anche il ghiaccio stesso.

#18.  A luglio guardi solo documentari di alpinismo.

#19. T-shirt pezzate fino alle caviglie.

#20. Sei consapevole che se mai vorrai suicidarti ti basterà fare jogging alle due del pomeriggio.

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso
OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853