Viaggi

Come difendersi dagli amici che tornano dalla ferie

Dicono che i viaggi siano delle esperienze che ti arricchiscono dentro e fuori. Io personalmente trovo più che sufficiente muovermi utilizzando google maps e nutrire la mia cultura spulciando dai riassunti di wikipedia. Tuttavia ho letto su Topolino che molti italiani amano viaggiare in lungo e in largo per il mondo. De gustibus.

Il problema principale è che chiunque torni da un viaggio ti racconta le stesse cose.

Volete rovinare la serata a un amico appena tornato dalle ferie? Chiedetegli di descrivere la sua vacanza senza usare nessuna delle espressioni che seguono.

ferie

#1 Ho mangiato merda per quindici giorni.

#2 Là le fighe non se la tirano.

#3 Tutto costava pochissimo.

#4 Tutto costava tantissimo.

#5 Era pieno di italiani.

#6 La pizza non la sanno fare come la facciamo noi. E’ colpa degli ingredienti.

#7 La camera era bellissima ma non aveva il bidet.

#8 Erano tutti gentilissimi. Per strada se ti vedevano in difficoltà con una mappa venivano spontaneamente a darti indicazioni.

#9 Negli ostelli incontri gente assurda.

#10 Ryanair è un carro bestiame.

#11 Ci andrei a vivere tutta la vita.

#12 Sarebbe figo viverci per un periodo.

#13 Non ci vivrei mai.

#14 Non parlano un cazzo di inglese.

#15 Parlano inglese benissimo perché lì non doppiano i film.

#16 Ho trovato un locale gestito da italiani.

#17 Ho mangiato il sushi. Quello vero, non la roba che trovi in Italia. (declinabile per qualsiasi cucina etnica)

#18 C’era questa offerta…

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

Seguici sull' INSTAGRAM dell'Oltreuomo

OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853