Coppie

Come capire il carattere di un uomo in base alla sua pornostar preferita

“Gli uomini hanno solo la figa in testa”, dicono le donne incapaci di capirci. Per carità, è verissimo, ma, come dimostrano le millemila categorie presenti in qualsiasi sito porno, c’è figa e figa. E l’immensa varietà del catalogo degli apparati sessuali femminili è perfettamente esemplificata proprio dalle tantissime pornostar che ci hanno lasciato fantasie erotiche in testa e calli nelle mani.

Vediamo quindi come capire il carattere di un uomo in base alla sua pornostar preferita. Perché tra pornostar e pornostar c’è tutto un mondo di sfumature, dettagli, sensibilità diverse.

pornostar preferita

#1. Tori Black

Partiamo subito con la Dea. Quando andavano di moda le magre, lei era magra – poi il trend è andato verso le culone, e lei si è fatta venire due chiappe che Beyoncé fatti vedere da un medico che secondo me sei un pelo anoressica. L’uomo che la ama è quindi il più banale del mondo, volubile come le mode del momento. Inoltre, non riuscirà mai ad essere soddisfatto della sua partner, perché la comparerà sempre ad una pornostar che più che una donna è una controfigura di Dio. Perenne insoddisfatto.

#2. Valentina Nappi

Lo stereotipo del mammone. Incapace di volare verso l’età adulta non solo nella vita, ma anche nella scelta dei porno. Vuole attrici italiane con la stessa capricciosa testardaggine con cui mangia la pasta al sugo solo se il ragù è quello di sua madre. Il fatto che poi la Nappi sia molto formosa è un ulteriore indice del suo attaccamento al grembo e alle tette materne. Ingabbiato da Freud.

#3. Asa Akira

Quello delle orientali è uno stereotipo vecchio come la prima stagione di Dragon Ball. L’uomo che predilige questa categoria in fondo non vorrebbe altro che tornare all’età in cui il suo modello di vita era Goku e la sua razione di figa quotidiana gli arrivava dalle tette di Fujiko. Per questo ha proiettato nelle preferenze dell’età adulta le sue nostalgie giovanili e non riesce a staccarsi da stereotipi ormai fossilizzati nei propri circuiti neurali. Oppure ha solo il cazzo piccolo e spera che sia vero quello che si dice sulle asiatiche.

#4. Rocco Siffredi

Ci sono anche i maschi col mito di Rocco Siffredi. “Grande, Rocco, buttale dentro il tuo sommergibile!”, “Cazzo, Rocco, che cazzo enorme hai, cazzo che cazzo!”, “Non vedo l’ora arrivi il momento in cui Rocco caccia fuori il suo brontosauro.” Non credo serva spiegare il motivo implicito di tanto interesse per la nerchia di un ultra cinquantenne. In sintesi, forse non siamo di fronte a un maschio etero al 118%.

#5. India Summer

La milf che non si lascia stroncare dall’impietoso scorrere del tempo. Il maschio che si ammazza di rasponi sui suoi video è un uomo che cerca relazioni durature e sa dare stabilità. Proprio come i film della sua eroina, è raffinato e colto, ma anche passionale e volitivo. Ti saprà sorprendere ma anche rassicurare e più invecchierai e più glielo farai rizzare. È lui l’uomo con cui fare famiglia.

#6. Mia Malkova

La bambolina bionda è una passione tipica del maschio stereotipato, che cerca di vivere nelle sue fantasie un rapporto originale quanto quello di Barbie e Ken. Questa categoria di uomo perde continuamente lo scontro con la realtà, che è molto più simile a una camporella mal riuscita nel parcheggio dell’Ipercoop che alle scene patinate di cui è protagonista la Malkova. Inoltre, la sua cronica mancanza di fantasia lo rende interessante quanto i pop-up che si aprono quando guardi i porno – poco da stupirsi quindi se è uno dei pochi che crede alla storia del tizio che ha guadagnato cinquemila euro in un mese con un semplicissimo metodo di investimento in Borsa.

#7. Nessa Devil (e in generale quelle dell’Est)

Qui entriamo nel regno del trash. Infatti il 90% delle scene dei film porno made in Est Europa li può girare chiunque si rechi in Repubblica Ceca con una borsa piena di soldi. Discoteche ambigue, abiti kitsch odorosi di perestrojka e tette pompate da un gommista di Bratislava. L’uomo che mette al primo posto della classifica questi video è il tipico maschio che dice passerà il week end a pesca con gli amici e due settimane dopo lo ritrovano in un bordello polacco a mangiarsi i risparmi di una vita.

#8. Cicciolina

Ma chi stai frequentando? Con tuo nonno?

#9. Sasha Grey

Forse la pornostar per eccellenza. Gli uomini che mettono lei nel proprio Olimpo della figa si dividono in due categorie. La prima è, molto banalmente, quella degli individui che la nominano solo perché qualche amico ha raccontato loro che è stata un’attrice di primissimo livello nell’industria pornografica, ma di fatto non hanno ben presente di cosa si tratti. La seconda è quella di chi davvero si arrapa con i suoi video, che sono parecchio spinti. Il casino, per te che esci con un ragazzo fan di Sasha Grey, è capire se la stai per dare a uno che la figa non l’ha vista neanche nei film porno oppure a uno che ti metterà il broncio se non dai il sedere a lui e altri quattro suoi amici super dotati.

#10. Dani Daniels

La tipica donna con la faccia da porcella. L’uomo che la predilige è concreto, pragmatico. Infatti sa che le ragazze perfette sono quelle di cui ci si innamora, ma si amano solo quelle con cui si sta bene. E con chi si può star meglio che con una donna che ha più voglia di scopare di un ergastolano di Alcatraz?

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog