Coppie

Come capire il carattere di un uomo in base a quanto è coccoloso

A parte la perpetua voglia di figa, non è facile capire il carattere di un uomo – alle volte siamo incerti come un orario Trenitalia, altre rigidi come gli sfinteri della signorina Rottermeier. Un buon modo per capirci è utilizzare come cartina tornasole la nostra voglia di coccole. Ecco quindi il vostro bugiardino, vero e proprio Caronte della stronzata che vi traghetterà nelle desolate lande della nostra emotività.

carattere di un uomo

#1. Il classico

Primi tre mesi di relazione: un polpo aggrappato al vostro scoglio. Primi tre anni di relazione: coccole saltuarie, principalmente dettate dalla voglia di far sesso. Tutto quello che viene dopo: gelo. Il tipico uomo che alla fine ti sposi, perché almeno è prevedibile.

#2. Il social

L’altro giorno ho visto la foto Instagram di un mononeuronato intento ad abbracciare il cuscino. Didascalia: “Faccio di tutto per nasconderlo, ma anche io a volte ho bisogno di coccole.” Com’è il suo carattere? Non importa, ciò che conta è il suo deficit cognitivo. Da evitare anche per una botta e via, perché sarebbe capacissimo di caricare un video su Facebook intitolandolo: “Non ti dimenticherò mai.” Il tutto a corredo di una sequenza filmata in cui voi gli regalate un’immeritata fellatio. Minus habens.

#3. L’erotico

Non conosce la differenza tra “coccole affettuose” e “petting”. Per lui e per il suo tasso di testosterone da cavallo in calore è naturale che ogni contatto fisico sia, in fin dei conti, un passaggio dell’escalation che precede scene da PornHub. Ottimo se anche i vostri ormoni sono più indomabili di una guerra civile in Siria.

#4. L’insicuro

È quello che vi cerca solo quando ha paura di perdervi. In questi drammatici istanti dimostra meno dignità di un concorrente dell’Isola dei Famosi. Vi abbraccia, vi bacia, vi dedica le canzoni di Fedez. Allora voi tornate, e così vi dà di nuovo per scontate, vi tocca meno di una merda di cane, voi vi stufate, lui ritorna a distendersi in posizione zerbino e via così. Incostante.

#5. Il fotogenico

Nella quotidianità emana meno calore di un frigorifero, ma, non appena qualcuno vuole scattare una foto, corre ad abbracciarvi in pose che ricordano un album di matrimonio. Questa tipologia di uomo sa benissimo che dovrebbe provare più sentimenti e soprattutto dovrebbe provare a esprimerli tramite gesti d’affetto, ma avendo l’emotività di Emiglio Robot non riesce a farlo, se non quando è evidentemente opportuno. Evitabile, per quanto Emiglio Robot sia tantissima roba.

#6. Il pratico

Che vi tocca con la stessa grazia che usa per manovrare una motozappa. È una brava persona, ma non sognate mr. Grey, perché le uniche sfumature che vi farà conoscere sono quelle della carpenteria. Vi ama come ama un tornio, una pialla, una sega circolare: cioè immensamente. Per donne che tengono i sogni nella cassetta degli attrezzi.

#7. L’umido

Si tratta di una sgradevole categoria, i cui membri ritengono che l’affettività che si sviluppa tra due persone abbia come fine ultimo quello di perdere i limiti che rendono gradevole la presenza di un altro essere umano nel nostro letto. Perciò per coccolarvi vi lapperà la faccia, giocherà col muco del vostro naso e coronerà il tutto con una colonna sonora di scoregge. Per le amanti del genere (e del cerume).

#8. Il romantico

Forse il peggiore. Rosa rossa a San Valentino, cena mano nella mano all’anniversario, sussurri che dicono “Ti amo” mentre fa sesso. Non ha un’identità, è un condensato di stereotipi che affonda le sue radici nei romanzi d’appendice del primo Ottocento e trova la sua massima espressione nelle migliori scene di Sentieri. Terrificante, ma adatto comunque a chi ne condivide il background culturale.

#9. Il tosto

Lui non ha bisogno di dormire abbracciato a voi – lo fa, di malavoglia, se proprio vi vede in astinenza da contatto umano. È l’uomo su cui molte di voi fantasticano: “Chissà cosa nasconde dietro a quella sicumera da tronista”, “Come vorrei penetrare la sua corazza di orgoglio e dignità”, “I suoi sguardi silenziosi mi rendono più bagnata del Tigri e l’Eufrate.” In realtà potrebbe benissimo essere uno dei nove tipi precedenti, se solo vi amasse.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog