Coppie

Classifica delle 15 frasi da rimorchio più odiate dalle donne

Spesso approcciare una ragazza sconosciuta richiede coraggio e fantasia, e non tutti purtroppo sono proprietari di queste due doti. Per questo motivo in tempi antichi alcuni maschi alfa suggerirono ad altri le loro migliori frasi per aiutarli in questa missione, ma purtroppo col passare del tempo la carenza di originalità le ha rese leggermente inflazionate, e per questo totalmente inefficaci. Perciò ho fatto un sondaggio per capire quali fossero, tra queste, le peggiori frasi per approcciare una donna. Ho chiesto a un campione di sessanta ragazze di indicarmi quali fossero secondo loro le più turpi, così da ottenere una piccola classifica utile a capire cosa assolutamente non dobbiamo dire se vogliamo conservare qualche speranza di andare in buca.

01

#15. Scusa, hai da accendere?

Apre la classifica uno dei must del rimorchio, sentita talmente tante volte da confondersi con il silenzio. Odiata dalle intervistate sia per la sua banalità, sia perché spesso accostata alla frase “Hai una sigaretta?”, che oltre al fastidio iniziale aggiunge anche l’insopportabile componente scrocco.

#14. Scusa sai che ore sono?

Altra classica frase il più delle volte detta con orologio da polso in bella vista. L’avvento dei cellulari ha portato coloro che invece non commettevano l’errore di uscire con l’orologio a dichiarare di avere lo smartphone scarico, precludendosi la possibilità di salvarsi il numero della vittima in caso di successo, onde evitare ulteriore figura di merda.

#13. Ciao vuoi sposarmi?

Approccio che ostenta confidenza ma che si rivela essere tra i più deleteri, considerato dal campione di donne intervistate capaci di irritare i nervi più di un riccio nelle mutande.

#12. Appena ti ho vista mi sono innamorato.

Il fatto che le donne siano sensibili alle frasi romantiche sembra essere un mito da sfatare, e forse la diffusione di questa falsa leggenda è da attribuirsi ai romanzi ottocenteschi. Perciò utilizzare termini come amore o suoi derivati come frase d’esordio è il modo migliore per farsi odiare fin a subito.

#11. Ti piace Vasco?

Alè.

#10. Ti ho già vista da qualche parte?

Secondo il campione di donne intervistate questa frase è così scontata da meritarsi a pieno titolo la decima posizione ed entrare così in top ten.

#9. Sai che sembri la gemella di (star televisiva o del cinema a caso)

Metodo d’approccio per nulla originale e sempre sospettato di spudorata falsità da parte di chi l’utilizza.

#8. Con 200 ossa che ho proprio il cuore dovevi spezzarmi?

Oltre ad essere evidente come la suddetta frase sia stata probabilmente letta in qualche insulso giornaletto softcore, dimostrare di non conoscere la differenza tra ossa e muscoli è il modo peggiore per presentarsi.

#7. Ti ho per caso già vista in TV?

Evoluzione del “per caso ti ho già vista da qualche parte”, che però cerca di titillare il narcisismo della ragazza a cui è rivolta la frase. Non funziona mai, secondo le ragazze intervistate.

#6. Cosa ci fa una ragazza bella come te tutta sola?

Sesta posizione per l’approccio descritto come la massima vetta raggiungibile dal viscidume.

#5. Tuo padre è un ladro, perché ha rubato le stelle del cielo e le ha messe nei tuoi occhi (o affini)

Altra fase confezionata trita e ritrita che può essere espressa con diverse varianti: nonna, mamma, galera, ecc…

Non ha portato risultati nemmeno al primo che l’ha pronunciata.

#4. Sai a chi somigli? Alla mia prossima fidanzata.

Tentativo di essere simpatico, tentativo che non sembra essere per nulla apprezzato vista la posizione in classifica.

#3. Ciao, ho un amico timido che vorrebbe conoscerti.

Mandare un intermediario per conoscere una ragazza si rivela un’idea talmente malsana da piazzarsi in terza posizione.

#2. Posso offrirti da bere?

Medaglia d’argento per quella che forse è la frase più usata di sempre.

#1. Lo sai che assomigli alla mia ex?

Primo posto per una frase che si fa fatica a credere sia utilizzata spessissimo da chi cerca di rimorchiare. Secondo il campione di donne intervistate è più inquietante degli esperimenti del medico nazista Mengele.

======================================================================================

La cosa più interessante di tutte è che la maggior parte delle intervistate alla fine ha specificato che se il ragazzo è bello le suddette frasi possono essere perdonate.

Viva la vita.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog