Cinema e TV

10 FRASI DEI FILM DI ALDO GIOVANNI E GIACOMO CHE ORMAI FANNO PARTE DEL NOSTRO MODO DI PARLARE

Quando un attore e un regista riescono a creare una situazione in cui il pubblico si immedesima significa che sono dei professionisti molto bravi. Ma quando la frase di un film è talmente ben pensata che riutilizzarla nella nostra vita semplifica la descrizione di una situazione, siamo vicini alla leggenda.

Il trio Aldo, Giovanni e Giacomo è riuscito a farci percepite un sensazione di familiarità talmente elevata che alcune battute, frasi o dialoghi dei loro film sono diventati espressioni connaturate al nostro modo di scherzare e comunicare.

Una sorta di gergo espressivo sedimentato che ormai fa parte di noi.

Ne abbiamo scelte dieci.

Aldo giovanni e giacomo

10 FRASI DEI FILM DI ALDO GIOVANNI E GIACOMO CHE ORMAI FANNO PARTE DEL NOSTRO MODO DI PARLARE

#1 PEPERONATA ALLE OTTO DEL MATTINO? A MEZZOGIORNO? TOPI MORTI!

Frase utilizzata per sottolineare la pesantezza di un pasto

#2 E COSÌ DOMANI TI SPOSI? SÌ MA NIENTE DI SERIO

Modo per sminuire un evento che ti riguarda su cui altri nutrono aspettative più alte delle tue

#3 IL MIO FALEGNAME CON TRENTAMILA LIRE LA FA MEGLIO

Espressione utilizzata per dissacrare l’eccessiva celebrazione di oggetti artistici osannati dalla critica ma dal dubbio senso estetico. Valutazione estendibile a qualsiasi manufatto.  

#4 CHI SA FARE SA CAPIRE. NON È UN PROVERBIO, È LA VITA

In realtà queste sono due frasi distinte estrapolate da un dialogo in cui da una parte Giacomo critica il pregio dei mobili della madre di Giovanni, dall’altra Giovanni accusa Giacomo di non sapere neanche cosa sia una pialla. Insomma, se non sai fare qualcosa, non puoi capirla. E non è un proverbio, è la vita.

#5 IL GRANDE E IRREPRESNIBILE ALBERTAZZI. NON SAPEVO FACESSE ANCHE TEATRO.

Parlare di qualcuno con grande sicurezza e dimostrando di non conoscerlo minimamente. Piazzando un “irreprensibile” a casaccio.

#6 NON È CHE BISOGNA DIRE PROPRIO TUTTO TUTTO TUTTO

Anche l’interlocutore ha su di noi un’informazione precisa e difficile da nascondere.. negare.. negare sempre.

#7 E COMUNQUE SE TI CHIEDO UN FAVORE DOMANI.. NON FARMELO!

“In un colpo solo gli hai fatto fuori il lavoro e la fidanzata. Adesso prendi la macchina, gli metti sotto sua madre e finisci il lavoro”.

#8 MA PRECISAMENTE, QUESTO KAFKIAN, CHI È?

Nuova determinazione di situazione kafkiana: fare riferimenti ad intellettuali che si ignorano.

#9 CERCA DI ESSERE? UN TENERO AMANTE! PURE I FERMENTI LATTICI LO SANNO

Marco Ferradini è il guru dell’amore.

#10 LE CINQUECENTO LIRE NEL CARRELLO. INTANTO È UN CAPITALE IMMOBILIZZATO E GLI INTERESSI… PUM! S’IMPENNANO.

Quando cerchi di spiegare l’economia a qualcuno che non capisce neanche il Teorema di Marco Ferradini. O non sa cosa sia una pialla.

NICOLÒ ROCCO

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog