Coppie

I 6 possibili finali dell’incontro con l’ex

Le storie d’amore non dovrebbero finire mai. Non perché siano un’esperienza particolarmente bella. Ma perché la fine di una relazione genera una serie di complicazioni che ti portano a invidiare l’imprevedibile vita sentimentale di Don Matteo. Uno di questi inconvenienti è che presto o tardi ti capiterà di incontrare di nuovo la tua (o il tuo) ex. E’ un po’ come se la deriva dei continenti si arrestasse e le terre emerse ritornassero di colpo ad ammucchiarsi nella Pangea. Non casca il mondo, ma è chiaro che qualcosa sta funzionando nel verso sbagliato. Incontrare la ex che ti eri sforzato di sfrattare dalla tua vita è un trauma. E come ogni trauma può avere diversi possibili finali. Eccoli.

Ma prima – non lo ripeterò mai abbastanza – andate su Instagram, cercate l’Oltreuomo Blog e seguiteci.

ex fidanzati

Ecco la lista di cosa potrebbe succedere ad incontrare un ex fidanzata

#1. Nostalgia

E’ più che altro un caso di scuola, perché anche se le coppie “si dicono ‘non rimaniamo estranei o nemici’, non ci riescono quasi mai.” Teoricamente però due ex possono pure ritrovarsi al bar a rivangare i bei tempi andati. “E ti ricordi che spasso quella volta che tua madre è entrata in camera mentre giocavamo alla mangiatrice di spade?” “Ahahah! Che ridere! E che bello era scopare con te, non duravi mai più di mezzo minuto!” “E’ vero! Erano bei tempi quelli!” “Bah..più che altro erano ridotti”.

#2. Botte

Ci sono ex che possono vedersi solo dopo aver indossato la museruola. Se si incontrano entrano in modalità Suarez e nessun colpo è proibito. Mi piace pensare che soltanto un grande amore può portare a gesti estremi come una scazzottata con l’ex, ma probabilmente trascinarla per i capelli lungo tutto il perimetro della stanza è l’esatta sintesi dei tuoi sentimenti per lei.

#3. Frecciatine

E’ il cosiddetto “gioco di San Sebastiano”. Lei, che è stata lasciata e da mesi coltiva dentro di sé un fanatico rancore, scarica una pioggia di frecciatine addosso a lui. Il ragazzo sa di meritarsi le polpette di merda che gli piovono addosso e non riesce a rispondere al fuoco. Questo avviene sempre in pubblico, perché lo scopo del gioco è prendere la dignità del ragazzo e farne una tartare. La vittima muore dissanguata in poche ore. I colpi di grazia più gettonati sono: “Forse non tutti sanno che nell’intimità mi chiamavi mamma” e “Hai ancora la fantasia omosex di di farti scopare da Clarence Seedorf?”.

#4. Indifferenza

Ovviamente l’indifferenza non esiste. Ti pare che un giorno ci sono più germi tuoi dentro di lei che nella tavoletta del water e un mese dopo neppure la guardi? “Vederla non mi ha fatto nessun effetto” è una di quelle frasi che quando le sento mi danno l’illusione di essere una persona più sincera della media. L’indifferenza però può essere simulata. Soprattutto quando la incontri col suo nuovo battacchio. “Ma ti giuro, siamo come due estranei.” Bene dai, allora magari vi presento.

#5. Rivelazioni

L’unico vero motivo per cui due ex non dovrebbero vedersi più è che possono finire per rivelarsi segreti che a un certo punto non ha più senso svelare. Un po’ perché mettono in pessima luce chi li racconta (“Alla fine era abbastanza conveniente stare con te. Per il compleanno ti regalavo sempre i vestiti di mia sorella.”) E un po’ perché aprono degli scenari che avrebbero fatto meglio a rimanere chiusi nelle gonadi dei due ex (“So che non è bello dirtelo, ma devo confessarlo. Mi facevo il tuo amico Marco.” “Pure tu? Anche io!”).

#6. Bombata

Andare a letto con l’ex è il modo migliore per salvarsi da tutti i punti elencati qui sopra. Ma apre anche interrogativi a cui non pensavate nei momenti in cui riprendevate possesso delle segrete stanze da voi tanto a lungo abitate. “Come si posiziona la scopata tra ex nel piano cartesiano con in ascissa la trombamicizia e in ordinata la coppia fissa?” “Domani mattina questa se ne va da sola o ha bisogno del foglio di via?” “Se sappiamo che non vogliamo più vederci ma allo stesso tempo ci piace scopare insieme forse dovremmo iniziare a farlo bendati?”

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

Seguici sull' INSTAGRAM dell'Oltreuomo

OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853