Meteo e Stagioni

20 cose che solo chi odia l’estate può capire

L’estate è la stagione preferita solo di chi ha meno di venticinque anni, per molti anni è invece proprio una tragedia. Per argomentare questa impopolare tesi elenchiamo quindi diversi motivi alla cazzo per considerare tale periodo dell’anno una vera rottura di zebedei (altresì detti coglioni).

00sim

#1. Andare al mare aumenta l’autostima solo delle modelle instagram, quando ti metti il costume ti viene un leggero languorino di antidepressivi.

#2. Se non hai il clima muori di caldo, se hai il clima muori di infarto per la bolletta.

#3. Sudare anche da seduto.

#4. Entrare in macchina in estate e sopratutto ustionarsi il petto con le cinture di sicurezza roventi.

#5. Ti suda anche il culo.

#6. C’è sempre il sole ma devi lavorare.

#7. Le argomentazioni di tutti riguardano l’80% delle volte il caldo.

#8. I fine settimana piove.

#9. Le zanzare che non ti fanno dormire e che pasteggiano come fosse sempre lo sposalizio di loro cugino.

#10. Se vuoi suicidarti ti basta fare jogging alle cinque di pomeriggio.

#11. Tutti puzzano.

#12. Se dimentichi gli occhiali da sole fai la fine di Edipo.

#13. Alzarsi dal divano è come togliere un adesivo dalla tua auto.

#14. Sbalzi di temperatura con l’aria condizionata degni di un colpo apoplettico.

#15. Non dormi, mai. Proprio mai.

#16. Se mangi una lasagna all’una diventi cieco.

#17. Devi sopportare le foto delle vacanze sulla bacheca di facebook.

#18. Le vespe.

#19. Se bevi due birre di troppo ti disidrati e muori.

#20. MA sopratutto le scuole sono chiuse e ci sono bambini ovunque.

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso
OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853