Coppie

18 privilegi femminili

Nascere donna comporta alcuni privilegi imprescindibili che tuttavia le donne fingono di ignorare. Anche l’uomo ha dei privilegi ma di solito non vanno oltre il rutto libero alle feste.

Vediamo insieme quali sono questi privilegi femminili.

privilegi femminili

1. Le donne possono scegliere tra la carriera o accudire la casa e i figli senza venire giudicate.

2. Le donne possono fingere di essere ubriache dopo un bicchiere senza che la cosa risulti poco credibile o patetica.

3. Le donne sono le favorite dalle insegnanti alle elementari, medie e superiori.

4. Le donne possono mostrarsi preoccupate o empatiche verso qualcuno senza che la cosa sembri strana.

5. Le donne possono indossare una borsetta. Una comodità non da poco, specialmente in estate quando l’uomo in tasca deve infilare chiavi della macchina, smartphone con display da 5″, chiavi di casa, portafoglio e occhiali da sole.

6. Le donne non si sentiranno mai dire “comportati da uomo”.

7. Le donne possono bere gratis semplicemente ammiccando.

8. Quando una donna dice che le piacciono i bambini nessuno pensa che voglia violentarli.

9. Hanno la prova oggettiva dell’eccitazione del partner.

10. Se un locale prevede ingressi omaggio saranno sicuramente per le donne.

11. Le donne non diventano calve.

12. Sono le ultime alle quali si pensa quando qualcuno ha scoreggiato.

13. Possono fare a meno di prendere la patente che tanto un passaggio lo rimediano sempre.

14. Le donne possono ubriacarsi e insistere per fare sesso con un uomo senza essere etichettate come stupratrici moleste.

15. Le donne possono essere salvate per prime in caso di pericolo, come i bambini. Se abbandonassero una situazione pericolosa non curandosi degli altri nessuno avrebbe da ridire.

16. Le donne a letto non fanno mai cilecca. Al limite non si divertono.

17. Le donne hanno una giornata di festa dedicata.

18. Le donne possono lamentarsi che il sessismo penalizza solo loro.


//

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog