Tipi umani

15 cose che solo chi è un masochista sociale potrà capire

È un po’ di tempo che una domanda mi strugge. Perché la gente continua ad abusare di termini come “ansia” e “depressioni” per situazioni che non hanno in realtà nulla a che vedere con la realtà clinica che descrivono? Cioè, la psicologia ci offre un sacco di patologie da cui prendere spunto per amplificare e far sembrare fighi i nostri problemi relazionali, è così chiaro anche per me che non ho mai studiato psicologia. Lo rimpiango ogni giorno che passa. Ho scoperto troppo tardi che avrei potuto ottenere una laurea inutile quanto la mia ma che mi avrebbe permesso di dire: “Nel mio corso l’80% sono ragazze, e almeno la metà sono così fighe da farmi dimenticare l’argomento del corso stesso”. Questo ovviamente non avrebbe aumentato le mie chances reali di concludere qualcosa con una di quelle ragazze, ma tanto nessuno chiede mai con quante di quelle divinità uno sia riuscito anche solo a parlare. E comunque, nel caso qualcuno l’avesse chiesto, avrei avuto la preparazione per volgere il discorso sui conflitti irrisolti con sua madre e cambiare facilmente argomento.

Ma, per non divagare, torniamo al tema iniziale: perché abusare solo di termini apparentemente semplici come ansia e depressione quando si può insultare la psicologia ironizzando su un sacco di altre patologie? Voglio dunque provare a indicare le caratteristiche principale di una figura a me particolarmente cara: il masochista sociale.

zero

#1. Scegli con cura e perizia solo gli amici peggiori.

#2. Non sei in grado di mantenere i rapporti con persone che non sono in grado di ferirti emotivamente, quindi ti circondi solo di rapporti che reputi importanti. Che tu reputi importanti, non le controparti.

#3. Sei particolarmente attratto solo da ragazze o ragazzi con cui sai di non avere possibilità: impegnate, fighe, sobrie, ecc…

#4. Riesci a dichiararti solo a ragazze o ragazzi con cui sai di non avere possibilità, così non corri il rischio di avere un successo relazionale.

#5. Non accetti un no come risposta, insisti fino a quando il no non si trasforma almeno in un insulto.

#6. Dimostri apertamente la tua sociopatia cercando disapprovazione.

#7. Più una persona cerca di allontanarti più la cerchi perché ti riallontani. In pratica sei uno stalker elasticizzato.

#8. Ricordi con orgoglio una pletora di figuracce pubbliche da far invidia a un qualunque politico.

#9. Rispondi male agli sconosciuti sperando in una litigata occasionale.

#10. Non riesci a mettere i tuoi interessi al primo posto, ammesso che tu abbia dei reali interessi.

#11. Ti prendi la responsabilità per errori commessi da altri, e lo fai notare sperando non che l’altro ti sia grato ma che se ne approfitti più spesso.

#12. Ti vendi come l’amico migliore del mondo per via dei punti sopra, ma in realtà quasi nessuno riesce a stare al tuo gioco.

#13. Le uniche persone che sanno starti vicino sono quelle che hanno capito come ferirti con moderazione e costanza.

#14. La tua occupazione più gratificante è organizzare il matrimonio della persona che ami. Con un altro.

#15. Il #mainagioia per te è un obiettivo di vita.

WIDGET 1

Seguici sull' INSTAGRAM dell'Oltreuomo

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog

OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853