Coppie

I 10 tipi di ragazza di cui un uomo si innamora almeno una volta nella vita

Non ci piace dirlo troppo in giro, ma anche noi uomini siamo capaci di amare. L’universo femminile ci dipinge come dei rabdomanti del batacchio, pronti correre dietro a qualsiasi stimolo lo stimoli in maniera stimolante. Non è vero. Più che un bastone il nostro è un prisma che rifrange in tutte le declinazioni possibili l’universo femminino.

Detta l’ennesima puttanata, mi dirigerei verso il succo della figa del discorso, elencando i 10 tipi di ragazza di cui un uomo si innamora almeno una volta nella vita.

#1. La principessa

Anche se ci nascondiamo dietro ad un umorismo da bettola, noi uomini siamo romantici. Lo dimostra il fatto che nelle favole ci sono anche i principi. Se noi maschi fossimo antitetici al romanticismo, i cartoni animati Disney sarebbero pieni di lesbiche.

#2. Il troione

Dentro ogni uomo batte il cuore di un principe azzurro, dicevamo. Ma il sentimento non è tutto, c’è anche la voglia di scopare. Per questo noi maschi da sempre vogliamo un troione che regali ciò che le principesse neppure sanno si possa utilizzare per fini ludici. Il problema è che chi sembra un troione spesso è una principessa, mentre la nostra principessa colleziona cazzi (altrui).

#3. La sportiva

Perché è un modo per soddisfare la nostra parte frocia senza ritrovarci col culo aperto come una verza. Infatti la ragazza sportiva ha tutte le qualità che dovrebbe avere un uomo: forma fisica, determinazione, disponibilità al sacrificio. Il motivo per cui rimane nei nostri sogni è che tra una femmina isterica coi capelli che profumano di balsamo e una che dopo allenamento sa di Varenne sappiamo decisamente cosa scegliere.

#4. La straniera

Perché avere un B2 in francesi o un C1 in polacche fa curriculum.

#5. La fredda

Un’altra tipico harakiri maschile. Lui la corteggia perché vuole scioglierla, ma più lui ci prova più lei si irrigidisce. Lui non si arrende, lei lo gela. Lui non si arrende, lei lo gela. Lui non arrende e così via. Peccato, poteva essere una storia d’amore, invece è solo una figa di legno.

#6. La brutta

Una scelta abbastanza comune che riguarda soprattutto gli uomini che sanno vivere in assenza di autostima. Il ragionamento di base è: “Io faccio schifo, il tipo di ragazza che vorrei non mi vorrà mai. Tanto vale che mi metta con un rospo.” Ma la natura ha le sue regole e una di queste è che, per un ragazzo che lascia, altri 82 vengono lasciati. E quando vieni mollato da una brutta è un po’ come se ti buttassero il pisello nel minipimer.

#7. L’amicona

E’ dalla gita della terza media, quando l’amicona beveva – unica tra tutte le ritardate della classe – con i maschi le birrette nel terrazzo dell’albergo, che sogniamo l’amicona. Il problema è che, mentre noi continuavamo a sognarla, quella aveva già relegato la sua verginità nei libri di storia.

#8. La matta

Una ristretta nicchia di uomini ama la ragazza psicopatica. Si giustificano dicendo: “E’ fuori come un culo, ma ha qualcosa che mi piace.” Vero è il contrario: è proprio perché è matta che ti piace. Quello che inizia come un divertente Erasmus nella psicopatologia però si trasforma presto in pazzia di coppia. D’altra parte impazzire scopando mi sembra il modo più divertente per farlo.

#9. La mamma

Vorrei tanto dilungarmi in una versione triviale del complesso di Edipo così ben descritto da Freud nel secolo scorso, ma devo chiudere il post in fretta perché la mia ragazza dice che posso stare al computer solo altri 10 minuti.

#10. La figa

Ma tanto alla fine basta che sia tiepida.

WIDGET 1

Seguici sull' INSTAGRAM dell'Oltreuomo

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog

OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853