Coppie

10 scuse per giustificare l’astinenza sessuale

La gente scopa sempre meno. Incontro moltissimi amici che mi supplicano di far loro conoscere una cugina, un’amica, una nonna single. Come se di fronte ad un serbatoio di figa disponibile fossi così stupido da offrirla agli altri. Non so cosa sia successo. Se sia colpa di Facebook, del campionato che si gioca ormai ogni giorno della settimana o della disoccupazione per cui non ci sono più soldi per uscire. Però nessuno riesce più a trovare una donna con cui scambiarsi almeno una sessione di petting.

Visto che l’Oltreuomo non regala i suoi consigli per trombare ad altri maschi, accontentatevi di queste 10 scuse per giustificare la vostra forzata astinenza dal sesso.

sad-single

#1. Penso ancora alla mia ex

E’ molto nobile non riuscire a superare una storia d’amore. Vi dà il fascino della persona profonda e combattuta. Potrebbe attirare addirittura quel tipo di ragazza interessata ai casi umani, quella che è fan di Emergency su Facebook. L’importante è non farle capire che una ex, nella vostra vita, non c’è mai stata.

#2. Non scopo per motivi religiosi

Ditelo mostrando il crocefisso in oro che portate al collo o una foto di Papa Francesco dentro al portafogli. La gente ha un grande rispetto per chi rinuncia ai piaceri della vita terrena in nome della Fede. Un po’ come per l’arte contemporanea. Tutti ne sono ammirati perché nessuno la capisce.

#3. Non sono il tipo da una botta e via

No, perché per venire te ne basterebbe solo mezza.

#4. Ce l’ho troppo grosso

Nessuno vi crederà. Forse perché la vostra ex ha raccontato a tutti, dopo avervi lasciati, quanto malinconiche fossero le vostre prestazioni sessuali. Ma proprio per questo dovete mostrare un’arroganza non comune nel parlare dei vostri attributi. Solo non uscite mai di casa senza il necessario calzino.

#5. Sto aspettando la donna giusta

Mentre lo dite, indicate con aria disgustata le prime femmine-cassonetto che scorgete nei paraggi. Il single, in realtà, è psicologicamente programmato per desiderare anche un carro armato di svariate tonnellate. Però fa figo mostrare un atteggiamento sprezzante nei confronti di donne che comunque non avremo mai.

#6. Scopo parecchio, ma non ti dico con chi

Giocate ai misteriosi. Create attorno a voi l’aura di un Superman del coito celato dietro le spoglie di un single frustrato. Anche in questo caso è difficile che qualcuno vi creda. Soprattutto se, mentre fissate le tette della ragazza con cui state parlando, vi pende dalla bocca quel orribile filino di bava.

#7. Sto bene da solo

E magari aggiungete, sghignazzando: “proprio come gli autistici”. Così, oltre che sfigati, risulterete anche insensibili.

#8. Ho troppe cose da fare

Il problema è che qualcuno sembra davvero convinto di ciò che dice quando utilizza questa scusa. Il mondo è pieno di laureati in economia che si eccitano più con gli indici di borsistici che di fronte a due tette. Questa, insieme all’esistenza stessa del mercato finanziario, rappresenta una delle principali cause della crisi.

#9. Mi piace sentirmi libero

Libertà è uscire da casa di lei al mattino senza lasciarle neppure il numero. Non entrarci nemmeno, in casa, è solitudine.

#10. Nessuna mi vuole

Finalmente un onesto. Ben fatto! E speriamo che nessuna ti abbia sentito. Perché la sincerità, per una donna, è attraente quanto per il maschio sapere che quella con cui ci sta provando ha la candida.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog