Tipi umani

10 momenti in cui noi insicuri moriamo dentro

Con i ritmi e il caos che regna nella vita della maggior parte di noi sembra impossibile poter ancora distinguere sentimenti puri e semplici come l’insicurezza e l’essere introverso.
Eppure ci sono..ci siamo..cerchiamo il più possibile di nasconderci, di mimetizzarci con la carta da parati ma ci siamo..e basterebbero dei piccoli accorgimenti per stanarci. Ecco alcuni trucchi per scoprire se nella vostra compagnia è presente questa rara specie di essere umano e allo stesso tempo per rincuorare coloro che sono già consapevoli di essere gli emarginati del gruppo.

shy

1. Quando organizzate un’uscita, di qualunque natura essa sia, preferisci che siano gli altri a scegliere il posto.. i sensi di colpa di una serata andata male a causa tua graverebbero sul tuo equilibrio psichico, già precario.. quell’unica volta che hai il coraggio di prendere l’iniziativa ,invece, e la serata va a gonfie vele porco il cazzo nessuno si ricorderà che l’idea era stata tua!

 

2. Quando entri in un negozio o locale e più di una persona si gira a guardarti non c’è cristo che tenga, se è mattina dirai ‘buonasera’, se è buio pesto ‘buongiorno’.

 

3. Quando ti trovi coinvolto in un dibattito passi così tanto tempo a pensare a qualcosa di sensato da dire che quando decidi di aprir bocca i tuoi amici hanno già cambiato argomento dalle 3 alle 7 volte.

 

4. Quando dici qualcosa di simpatico hai usato un tono così pacato che quasi non sei riuscito nemmeno tu a sentirti. Viceversa, quando dici la cazzata del secolo gridi.. perché tanto sai che non te se incula nessuno.. e invece no.. proprio per la legge secondo la quale la fetta di pane e Nutella cade sempre di faccia sul pavimento in quel momento calerà il silenzio tombale che anche il tavolo di sordomuti accanto è riuscito a leggerti il labiale.

 

5. Quando sei in discoteca e cerchi di sovrastare la musica e la timidezza per chiedere al tipo/a come si chiama e lui/lei ti risponde ‘le undici e un quarto’. Muori un po’…

 

6. Quando sei soddisfatto perché uno sconosciuto ti sorride e ti rivolge la parola ma subito dopo ti accorgi che indossa l’auricolare. Muori molto..

 

7. Quando al bar ordini un caffè decaffeinato ma il barista capisce macchiato e tu pur di non correggerlo resterai sveglio tutta la notte, un po’ per la caffeina, un po’ perché continui a chiederti che problemi gravi hai avuto da piccolo..

 

8. Quando cerchi di dire la tua nel bel mezzo di una discussione ma ogni volta che prendi un respiro e apri bocca si sovrappongono dieci voci alla tua. E ci riprovi, con l’unico risultato di sembrare un pesce che apre e chiude la bocca senza emettere alcun suono. In questi casi sfoghi la tua frustrazione nel cocktail nella tua mano destra, l’alcool non fa domande, l’alcool ti capisce. Il tuo fegato un po’ meno.

 

9. Quando finalmente sei riuscito a richiamare l’attenzione di tutti, semplicemente perché il terzo negroni comincia ad entrare in circolo, ma a quel punto hai un blackout e l’unica parola di senso compiuto che riesci a dire è ‘petaloso’!

 

10. Quando vorresti far leggere questo articolo ai tuoi amici per far capire come ti senti ma non sei sicuro che loro si siano accorti che esci con loro.

WIDGET 1

Seguici sull' INSTAGRAM dell'Oltreuomo

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog

OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853