Coppie

10 falsi miti sull’amore

L’amore è una sentimento inventato dalla Sacra Romana Chiesa per giustificare la monogamia e sedare la società civile fino a renderla recettiva nei confronti delle sue brochure divulgative sulla dannazione eterna e sulla salvezza divina.

Nella modernità la divulgazione dell’amore è territorio della Disney e dei film con Ryan Gosling.

La saggistica sull’amore tratta l’argomento in modo dogmatico e superficiale rischiando di generare confusione nelle menti meno avvezze all’approccio critico. Per questo motivo oggi l’Oltreuomo si impegna a demolire 10 falsi miti sull’amore.

falsi miti sull'amore

#1 Gli opposti si attraggono.

A me piace il mare e a lei la montagna, a me piace la carne mentre lei è vegetariana, io Samsung lei Apple, io concerti lei discoteca e così via fino a descrivere il peggior assortimento affettivo che si possa immaginare. Ma allora da dove deriva questa sciocchezza degli opposti? Da qui: io single lei fidanzata.

#2 L’amore non è bello se non è litigarello.

Più che un proverbio sull’amore sembra lo slogan degli ultras del Cuoiopelli Cappiano. Se ti piace litigare perché invece di fidanzarti non fai l’abbonamento alla curva.

#3 Siamo anime gemelle.

L’anima gemella è una sola, questo significa che hai circa una possibilità su tre miliardi e mezzo di incontrarla. Mi pare più plausibile pensare che vi siate scelti perché eravate gli unici single dell’ufficio.

#4 Moglie e buoi dei paesi tuoi.

Un suggerimento da seguire se il vostro obiettivo è limitare la variabilità genetica e impedire il progresso biologico della specie umana.

#5 Brutta de muso larga de buso.

Per la legge della domanda e offerta le ragazze brutte come Lena Dunham sarebbero costrette a fare pochissima selezione all’ingresso. E invece se la tirano anche loro in virtù della bellezza interiore.

#6 In amore vince chi fugge.

Da un’attenta analisi delle coppie moderne mi pare evidente che in amore vince chi incatena.

#7 L’amore è cieco.

Non la chiamerei cecità, la chiamerei miopia predittiva. Chi non distingue il partner ricreativo usa e getta da quello facciamoci un futuro insieme non avrà mai il permesso di riaccompagnarmi a casa.

#8 Ti amo è una frase magica.

Diciamo che quando la usi come segno di punteggiatura perde un filo della sua magia.

#9 Più stai con una persona e più il sesso insieme migliora.

Dopo una decina di orgasmi sai perfettamente quali sono le turpi perversioni dell’altro e migliori la tua performance. Ma una volta sperimentato l’intero kamasutra ogni posizione perde la sua forza. Come nei Cavalieri dello Zodiaco, una mossa non funziona mai due volte contro lo stesso nemico.

#10 Dio li fa e poi li accoppia.

Non è Dio, è la mamma che ci fa tutti. Ed è lei che successivamente approva i nostri legami affettivi.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog