Viaggi

I 10 comandamenti dei flirt estivi.

Se mi chiedessero quale momento spremere per distillare la gioia pura da usare come ingrediente segreto in un cocktail estivo, sarebbe l’attimo in cui l’ultimo giorno di scuola realizzi che è cominciata l’estate. Il suono della campanella suggerisce che per i prossimi tre mesi te ne starai con i coglioni a mollo nella piscina del fancazzismo più ignorante. Conosco gente che ha cominciato a drogarsi per sopportare l’idea che questa gioia termini con le superiori e altra che per lo stesso motivo ora insegna latino ai bifolchi.

In estate casualmente accadono le avventure estive. Alcune sono belle altre sono dei ricci di mare nel costume Yamamay.

Ecco i 10 comandamenti dei flirt estivi da seguire per trascorrere un’estate senza brutte sorprese.

flirt estivi

#1 Non lasciare tracce.

Ogni sconosciuto che ti fai potrebbe essere un portatore sano di sfiga, ossia uno che fuori dal suo contesto si mimetizza ma quando torna a casa viene preso per il culo anche da sua nonna. Usa un nome falso, evita di farti scattare foto insieme a lui e non farti tatuare il suo nome sulle natiche perché sei ubriaco.

 

#2 Evita gli accoppiamenti durante le ore più calde.

Ricordati di lasciar passare almeno tre ore tra i pasti e il sesso per non rischiare di compromettere la digestione.  Bevi molta acqua e tromba in luoghi freschi o dotati di aria condizionata come ad esempio i supermercati, le auto in corsa o le chiese.

 

#3 Stabilisci dei limiti di decenza.

Quando mancano due giorni al tuo rientro in città ti faresti anche il cassone dell’umido pur di dire che in vacanza hai combinato. Per questo prima di partire è bene mettere dei paletti da non oltrepassare.

 

#4 La sabbia.

Durante le vacanze la tentazione di consumare l’amore in spiaggia è fortissima. Ma è ancora più forte l’irritazione anale provocata dalla sodomia sabbiosa.

 

#5 Non farti il bagnino, il barista e la promoter del Bacardi.

Cazzo sei? Un cliché? Per una volta fatti quello che la mattina passa con il trattore e la rete a traino per raccogliere le cicche, le cartacce e le lattine dalla spiaggia. Oppure quello che suona la chitarra mentre gli altri limonano.

 

#6 Mamma e papà.

Ricordati che rispetto a mamma e papà, il grande fratello di Orwell è solo un arbitro di porta distratto da un paio di meloni in tribuna. “Ma io mica vado in vacanza con i miei!” Tu no, ma la tipella che hai adocchiato sì e la grandezza di suo padre è proporzionale alla durata della tua degenza.

 

#7 Allenati a fare promesse d’amore.

Il flirt estivo è la palestra dell’ipocrisia di coppia. Se riuscite a promettere amore eterno a qualcuno che tra due giorni parte e abita a 72 ore di treno regionale da voi allora riuscirete a prometterlo a chiunque.

 

#8 Munitevi sempre di preservativo.

Mai partire per le vacanze senza preservativi. Portane con te quattro o cinque casse, primo perché porta fortuna e secondo per riempire d’acqua le giacenze e organizzare una battaglia in spiaggia l’ultima notte.

 

#9 Ricorda che tu vali!

Ogni estate si rinnova questa usanza barbara, due amici puntano due amiche, una meglio dell’altra, e uno si piglia la figa mentre l’altro è costretto a farsi la più cessa. I veri amici non si comportano così, i veri amici si fanno entrambi la più figa e lasciano che la cessa vada a cercare altra birra.

 

#10 Mantieni i tuoi racconti all’interno del dominio del reale.

I racconti delle ferie sono come il curriculum vitae, chi scrive “lingua inglese professionale” in verità ha solo limonato con una tizia di Lancaster bruttina durante le vacanze studio EF. Allo stesso modo diffidate di chi sostiene la sua grande capacità di lavorare in gruppo che poi alla prima orgia aziendale lo trovate annoiato in disparte.

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

Seguici sull' INSTAGRAM dell'Oltreuomo

OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853