Arte - 20 March 2014

I froci sono etero bisognosi di coccole.

Sto leggendo Limonov di Emmanuel Carrère, finalmente ho trovato un pretesto per utilizzare la parola “frocio” con accezione didattica in un articolo.

Nel libro dello scrittore e sceneggiatore parigino, Édouard Limonov è un eterosessuale dichiarato, egli è buono, giusto e con l’animo sensibile del poeta. Limonov è una biografia, Carrère per renderla più vera ha trascorso due settimane in Russia a fianco del protagonista e per renderla più interessante ha aggiunto un po’ di pepe alle vicende amorose narrate.

limonov-boven1

Cosa succede nell’animo di Édouard di talmente profondo e radicale da far vibrare le fondamenta del suo essere? Quale maturazione cognitiva compiono i ragionamenti inconsci del protagonista per spalancare il suo orizzonte percettivo del bello? Cosa spinge il figlio di un sotto ufficiale del NKVD dell’Unione Sovietica a convertire il suo amore per Elena e cominciare a “succhiare cazzi ai negri di Central Park”?

Édouard se penche, défait sa ceinture, impatient de savoir si c’est vrai, ce qu’on dit des bites de négres. C’est vrai: elle est plus grosse que la sienne. Il la prend dans sa bouche et…

Édouard vuole solo essere coccolato. 

L’amore eterosessuale consumato per Elena è carico di affetto e passione ma lui, l’uomo, dev’essere risoluto e far sentire la sua donna al sicuro. Proteggerla dal mondo e tutte quelle altre fregnacce sessiste socialmente accettate. Ma chi protegge lui? Inoltre Elena è una donna autonoma poco incline ai sentimentalismi. Elena non fa le coccole a Édouard perché sarebbe un comportamento opposto al suo essere donna forte. Allora Limonov lascia Elena e si fa coccolare dagli omosessuali di New York.

Generalizzando a cazzo come è normale fare nell’ambito della critica letteraria e in questo blog, possiamo estrapolare dal romanzo di Carrére una teoria per spiegare l’omosessualità oggi. Utilizzeremo il seguente ragionamento induttivo fallico.

La donna liberata è fortissima ed è costantemente impegnata nell’atto di preservare questa immagine di sé. L’uomo cerca le coccole ma non le trova più nella donna, resa rude e mascolina dalla lotta per l’emancipazione, allora le cerca in un altro uomo e in cambio si fa sodomizzare più che volentieri.

Riassumendo, l’uomo che cerca sicurezza, protezione e coccole, non può appagare queste necessità con una donna e allora lo fa con un altro uomo. Questo è quello che sostiene Emmanuel Carrére in Limonov.

Se volete la mia modesta opinione, io penso che l’omosessualità sia una forma di avvelenamento causato dai coloranti che si utilizzano per dipingere le bambole nelle fabbriche cinesi. Infatti i bambini che giocano con le bambole hanno più probabilità di diventare gay.

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

La discussione è regolata dalle seguenti Policy.

Comments

comments

OLTREUOMO
© Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853