Oltreuomo Docet - 3 March 2016

20 situazioni che fanno esplodere il cuore alle persone ansiose

L’ansioso non si gode mai un cazzo. Tranne i momenti in cui con altri ansiosi scherza sui suoi drammi.

Siccome condividere con gli altri le proprie debolezze è sempre terapeutico, procediamo con una lista di situazioni distruggono noi ansiosi dal di dentro.

persone ansiose

20 situazioni che fanno esplodere il cuore alle persone ansiose.

 

#1 Quando qualcuno ti dice “dobbiamo parlare”.

Aspetta, abbiamo parlato ieri, l’altro ieri, parliamo sempre. Perché improvvisamente è diventato un dovere?

 

#2 “…sta scrivendo…”.

Su Whatsapp i secondi sgocciolano come un rubinetto nel buio.

 

#3 Quando aspetti i risultati dell’esame.

Nella tua testa ci siete tu e la tua famiglia abbracciati a centrocampo aspettando di capire se il prof segnerà il rigore.

 

#4 Quando devi parcheggiare a S davanti a qualcuno.

Mi stanno fissando, lo so. Hanno già pronte le palette con i voti come nelle gare di tuffi, lo so.

 

#5 Quando porti fuori a cena una nuova ragazza e scegli tu il ristorante.

Sta per aprire il menù, devo controllare le contrazioni dei suoi muscoli peri orbitali per capire se le piace.

 

#6 Entrare in una stanza dove sono tutti già seduti.

Lo sapevo che dovevo partire ieri e accamparmi fuori dalla stanza come alla vendita del nuovo iPhone.

 

#7 Quando esci di casa in fretta e dopo aver preso l’autobus ti sale il dubbio “avrò chiuso la porta”?

Sicuramente quando tornerò a casa la troverò occupata da una frangia estremista dei testimoni di Geova.

 

#8 Quando qualcuno ti dice che sta male.

Oddio! Sento esattamente gli stessi sintomi che ha appena descritto.

 

#9 Quando ti fermano i carabinieri.

Adesso mi fanno l’alcol test e mi ritirano la patente. Lo sapevo che non dovevo bere quella birra la settimana scorsa.

 

#10 Quando esci da un supermercato senza fare acquisti.

Comportati come se fossi innocente.

 

#11 Quando sei in riserva in autostrada e non sai se arriverai al prossimo distributore.

Proprio come Cristoforo Colombo che non sapeva se le provviste gli sarebbero bastate per arrivare in India.

 

#12 Quando sei in ritardo e la macchina davanti a te se la prende comoda.

Perché oggi non sono stati tutti a casa? Perché?

 

#13 Quando senti che ti stai ammalando a pochi giorni da un evento importante.

Perché il mio corpo mi odia?

 

#14 Quando devi interagire con un bambino.

Spero sia abbastanza grande da capire il sarcasmo.

 

#15 Quando devi inviare una mail importante e temi di aver fatto errori di battitura.

Forse prima dovrei pubblicarla su facebook per farla correggere ai grammar nazi.

 

#16 Quando scopri un segreto e sai che dovrai tenerlo tutto per te.

Come faccio a sapere se lui sa che io so che lui sa che io so che lui sa.

 

#17 Quando citi qualcuno per fare il figo ma poi non sei più tanto sicuro di quello che hai citato.

Meglio cambiare subito argomento prima che qualcuno apra wikipedia.

 

#18 Quando non hai l’ansia.

Come mai non sono in ansia. Dovrei esserlo. Forse sto per morire.

 

#19 Quando non riesci a dormire ma il giorno dopo devi svegliarti presto.

Riesco a sentire il rumore delle mie sinapsi.

 

#20 Quando qualcuno ti risponde di no.

E ora cosa mi resta?

 

Immagino che chi non ha l’ansia non capisca questa lista. Quindi cercherò di riassumere cos’è per me l’ansia:

Meglio avere il pieno controllo di una vita di merda che rischiare di venire sorpresi da una felicità inaspettataFrancesco Boz

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

La discussione è regolata dalle seguenti Policy.

Comments

comments

OLTREUOMO
© Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853