Seduzione

Le cose che una donna guarda in un uomo al primo appuntamento

Oggi avrei tanto voluto scrivere le Cose da non fare al primo appuntamento, ma sarebbe stata una cavolata. Perché tutti sanno cosa non fare al primo appuntamento (presentarsi vestito come un cavaliere di Malta, scaccolarsi, farle l’elicottero). Molto più utile è invece approfondire le cose che una donna guarda in un uomo la prima volta che escono insieme, così da capire su quali punti concentrarsi per fare colpo.

In ogni caso l’elicottero non è il caso di proporlo.

E ora vai con la lista.

primo-appuntamento

#1. Se arrivi in ritardo

Arrivare in ritardo al primo appuntamento è sbagliato. Farti aspettare solo come un lampione per 20 minuti è una delle sadiche rivincite che il mondo femminile ha deciso di prendersi su questa società fallocratica – solo una persona crudele e un maschio egoista gliela negherebbe. Perciò presentati puntuale e non rompere – alle donne piace che si rischi un esaurimento nervoso attendendole in silenzio mentre loro non sono ancora uscite dalla doccia.

#2. Se sei omosessuale

Una delle cose belle di vivere nel 2015 è che non è il 1200, quindi i gay possono andare in giro con la relativa certezza che nessuno li condannerà al rogo. Una delle cose brutte invece è che ci sono ancora molti omosessuali che si sentono a disagio nell’ammettere di esserlo, quindi continuano a uscire con ragazze. Per la legge del QSS (Quanto Sono Sfigata) una ragazza tende a innamorarsi proprio dei gay non dichiarati – per questo proverà a sgamarti prima che tu faccia breccia nel suo cuore e nel culo di suo cugino.

#3. Come sei vestito

“L’abito non fa il monaco, ma chi si veste da monaco non si fa nessuno.” Questo per dire che eccentricità e outfit coraggiosi non sono i benvenuti al primo appuntamento. Vestiti nella maniera più anonima possibile per non doverti trovare nell’imbarazzante situazione in cui tu ti sei messo lo smoking e lei è conciata peggio di un cassonetto il giorno prima della raccolta rifiuti.

#4. Quanto parli

I rapporti più belli sono quelli in cui non c’è sempre bisogno di parlare, il silenzio dice più di tante parole e basta uno sguardo per capirsi – insomma quelli in cui non ci si rompe troppo il cazzo. Parlare consuma energie, ma non calorie – quindi una donna si chiede perché debba faticare come durante una lezione di step e perdere neppure un grammo. Non parlare troppo, non rompere le palle e pensa che comunque il silenzio è molto meno vuoto dei discorsi che si fanno al primo appuntamento.

#5. Se hai tatuaggi

Perché se entrambi ne avete potete rompere il ghiaccio parlando di quanto sono irritanti le domande che vi fa chi non ha tatuaggi.

#6. Quanto sei rozzo

Nessuna donna si aspetta di uscire con un galantuomo dai modi aristocratici. Ma da come ti togli il pezzo di bistecca rimasto tra i denti e da quanto sugo sbrodoli sui pantaloni capirà se riesci a non seguire la tua natura primordiale o sei destinato al bon-ton dell’uomo di Neanderthal. Nel caso in cui invece le tue maniere siano più raffinate anche delle sue, si ritorna al punto #2.

#7. Quanti complimenti fai

Un complimento fa molto piacere. A due si è capito che vuoi fartela. Tre rompono il cazzo. Al quarto ti mostra il brufolo sgorgante pus che ha sulla schiena così capisci che tutta ‘sta perfezione esiste solo nella tua testa. La ragazza di fronte a te non è una slot machine che più complimenti inserisci e più probabilità hai di vincere la sua figa. Anche perché se è timida finirà per passare la serata ripetendo imbarazzata “grazie, ti ringrazio”, se è una stronza i tuoi complimenti faranno meno effetto di una scoreggia in una camera a gas.

#8. Se esci con altre

Il terrore della quasi totalità delle ragazze è essere solo un’altra tacca nel tuo pisello da caccia. Quindi cercheranno di investigare il numero di donne con cui stai uscendo. Evidentemente come ogni altra volta dovrai rispondere: “Negli ultimi mesi ho avuto un paio di storielle, ma niente che valga la pena di raccontare.”

#9. Aspetto fisico

Lamentarsi del fatto che a una donna interessi prima il tuo corpo del tuo carattere è come dire che tu non dovresti masturbarti guardando i porno, ma leggendo i saggi di Hannah Arendt. Non essere puerile – pancia in dentro e un po’ di sport, che solo le pervertite trovano belli i ciccioni.

#10. Quanto le guardi le tette

Perché va bene tutto, ma non fissargliele dopo che si è messa in tiro per uscire con te è proprio da ingrati.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog